HomeNotizieCibo per tutta la famiglia umana
Ambiente

Cibo per tutta la famiglia umana

22_APRILE_cibo

In occasione della giornata mondiale della Terra, il 22 aprile 2015, i promotori nazionali insieme agli snodi territoriali della Campagna “Una sola famiglia umana, cibo per tutti: è compito nostro” hanno promosso un seminario di approfondimento e confronto, che si è tenuto a Roma con il mercato di Campagna Amica al Circo Massimo, per dare un segno concreto a favore di una spesa consapevole e responsabile di prodotti dell’agricoltura familiare e biologica a km0.
Tra gli interventi, il cui programma è consultabile nel sito http://www.cibopertutti.it/, anche quello di S.E. Mons. Nunzio Galantino, Segretario Generale della CEI, che ha avuto come tema: “Verso il Convegno ecclesiale nazionale di Firenze. Cibo per tutti? Nutrire il pianeta è compito nostro”.
«La Campagna – ha affermato Galantino – ci ricorda la necessità di adottare uno stile di vita sobrio e consapevole, che ci aiuti a ridurre lo spreco e a scegliere alternative solidali e sostenibili di consumo».
È importante – ha aggiunto – «impegnarci a costruire una società di pace basata sull’educazione alla non violenza e alla cittadinanza globale, che trova il suo fondamento nel rispetto delle persone, dei diritti e nel dialogo tra culture differenti».

22 Aprile 2015

Agenda »

Sabato 29 Febbraio 2020
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 01
LUN 02
MAR 03
MER 04
GIO 05
VEN 06
SAB 07
DOM 08
LUN 09
MAR 10
MER 11
GIO 12
VEN 13
SAB 14
DOM 15
LUN 16
MAR 17
MER 18
GIO 19
VEN 20
SAB 21
DOM 22
LUN 23
MAR 24
Centro Studi per la scuola cattolica Seminario di Studio:Come stanno cambiando i bambini
Il seminario intende analizzare l´identità dei bambini nella fascia di età copresa tra i 3 e i 10 anni, a trent´anni dalla dichiarazione dei diritti del fanciullo 1989. Si vuole offrie l´occasione per analizzare  se e come stiano cambiando le generazioni dei giovanissimi dal punto di vista cognitivo, emotivo, comunicativo, relazionale, per verificare quanto il cambiamento sia un fatto effettivamente nuovo e il segnale di una nuova epoca.