HomeNotizie

Una fotografia dell’Italia di oggi

Immagine 2022-10-20 112239

Ad un anno dalla nascita dell’Osservatorio Permanente, l’Ufficio Nazionale per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso (Unedi) della CEI pubblica i primi dati relativi alla presenza delle diverse confessioni e religioni nel nostro Paese e alla rete di delegati e incaricati locali. Non un’indagine statistica né un’analisi sociologica, ma una raccolta da cui partire per leggere la realtà da una prospettiva pastorale. L’obiettivo dell’Osservatorio, del resto, è proprio quello di disporre gli strumenti per uno sguardo pastorale e un confronto inter-ecclesiale che favorisca la comunione, la partecipazione e la missione, in linea con il Cammino sinodale delle Chiese che sono in Italia.
“La conoscenza delle diverse Chiese e comunità cristiane e delle differenti religioni, con le loro percezioni di Dio e visioni dell’uomo, patrimoni rituali e cultuali, impianti etici e culturali, coincide sempre più spesso con l’incontro con le persone con cui lavoriamo e condividiamo condomini, parchi, mezzi di trasporto, con la conoscenza dei bambini e giovani che frequentano i nostri oratori, e le scuole e università d’Italia. È una grande possibilità per noi e per tutto il Paese”, sottolinea nella prefazione Mons. Giuseppe Baturi, Arcivescovo di Cagliari e Segretario Generale della CEI.
Il volumetto presenta un quadro dei delegati diocesani e delle equipe regionali che, insieme ai referenti nazionali delle realtà di impegno ecclesiale, sono impegnati a livello territoriale. Offre inoltre una panoramica sull’Italia pluriconfessionale e plurireligiosa e racconta i primi passi del cammino che sta coinvolgendo le diocesi nella raccolta di dati e informazioni utili per l’attività pastorale legata al dialogo ecumenico e interreligioso. “Alla base di questo lavoro – rileva don Giuliano Savina, direttore dell’Unedi – c’è la passione per il dialogo e la ferma convinzione della sua necessità per la vita e la missione della Chiesa in Italia”.

20 Ottobre 2022

Agenda »

Martedì 07 Febbraio 2023
LUN 06
MAR 07
MER 08
GIO 09
VEN 10
SAB 11
DOM 12
LUN 13
MAR 14
MER 15
GIO 16
VEN 17
SAB 18
DOM 19
LUN 20
MAR 21
MER 22
GIO 23
VEN 24
SAB 25
DOM 26
LUN 27
MAR 28
MER 01
GIO 02
VEN 03
SAB 04
DOM 05
LUN 06
MAR 07
Servizio Nazionale per la pastorale delle persone con disabilita‘ Incontro online con AIRS (Associazione Italiana Riabilitazione Sanitaria)
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Tavolo degli Hospice cattolici e di ispirazione cristiana
Prosegue i suoi lavori il tavolo degli Hospice cattolici e di ispirazione cristiana. Tra gli argomenti affrontati, la relazione con sistemi sanitari regionali molto diversi tra loro per approccio e regolamentazione di lavoro, la formazione - qualificata e specifica - rivolta al personale degli hospice, le cure palliative ed il rapporto con il territorio, l´approfondimento dell´identità cattolica degli hospice in una prospettiva di servizio alla vita, rispettandola ed accompagnandola fino al suo compimento naturale.
Nei giorni 8-11 febbraio 2023 a Palermo presso l’Astoria Palace Hotel **** si svolgerà il 7° Seminario Nazionale di pastorale sociale sul tema:«LA PARTE MIGLIORE» (LC 10,42) LA FORMAZIONE SPIRITUALE NELLA PASTORALE SOCIALE (Il contributo della PSL ai Cantieri di Betania)  Ai direttori di nuova nomina chiediamo di poter arrivare la sera del 7 febbraio perché la mattina dell’8 è previsto un incontro dedicato esclusivamente a loro.In allegato il programma dettagliato.Sarà il nostro contributo ai Cantieri di Betania del Cammino Sinodale.I direttori diocesani possono portare con loro un/a giovane (possibilmente già collaboratore della PSL).