HomeNotizie
Beni culturali

Terremoto, protocollo d’intesa

tavolo

Un Protocollo d’Intesa tra il Commissario Straordinario del Governo, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) e la Conferenza Episcopale Italiana: questo il risultato, ampiamente condiviso, a cui si è giunti nel pomeriggio di lunedì 28 novembre in un incontro che ha riunito a Roma, presso la sede della CEI, i Vescovi delle diocesi interessate dagli eventi sismici che hanno colpito i territori delle regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo.
Al tavolo, insieme ai loro collaboratori, il Commissario Vasco Errani, il Capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, l’Arch. Antonia Pasqua Recchia, in rappresentanza del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, e il Segretario Generale della CEI, Mons. Nunzio Galantino.
Il Protocollo individua, essenzialmente, le priorità, le modalità e i termini per il recupero dei beni culturali di interesse religioso. La volontà rimarcata da tutti è quella di restituire nel più breve tempo possibile a ogni comunità la disponibilità di una chiesa, quale luogo della celebrazione e della preghiera, oltre che d’identità e appartenenza. Lo stesso Commissario Errani ha espresso parole di stima e gratitudine per l’impegno che, in una situazione particolarmente pesante, i Vescovi stanno assicurando sul territorio, con una presenza di sostegno e di guida spirituale delle comunità.
Da subito, all’indomani del sisma, la Conferenza Episcopale Italiana ha assunto un ruolo di riferimento anche per la complessa macchina della ricostruzione. La consapevolezza della necessità di dover affrontare un percorso lungo e tortuoso, ha trovato le diverse Istituzioni concordi nella disponibilità a una collaborazione costante e fattiva. L’impegno è quello di porre dei segnali concreti, che sostengano la speranza delle popolazioni colpite e contribuiscano ad evitare il rischio dello spopolamento di interi territori.

Roma, 28 novembre 2016

29 Novembre 2016

Agenda »

Domenica 14 Aprile 2024
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
MER 17
GIO 18
VEN 19
SAB 20
DOM 21
LUN 22
MAR 23
MER 24
GIO 25
VEN 26
SAB 27
DOM 28
LUN 29
MAR 30
MER 01
GIO 02
VEN 03
SAB 04
DOM 05
LUN 06
MAR 07
Comitato scientifico-organizzatore delle settimane sociali dei cattolici italiani Al cuore della Democrazia. Partecipare tra storia e futuro Young
AL CUORE DELLA DEMOCRAZIA YOUNG è il tema  e il titolo dell’evento che si terrà a Roma il 13-14 aprile rivolto ai giovani delegati delle Diocesi italiane per le prossime Settimane Sociali dei Cattolici d’Italia, gli animatori di comunità del Progetto Policoro, giovani professionisti di Economy of Francesco ed i giovani delle diocesi interessati al tema.Ripercorrendo il percorso tracciato sulla via di Trieste, obiettivo dell’evento è porre i giovani in ascolto dei mondi sociali e conoscere l’impegno che tante realtà associative e del mondo della cooperazione pongono in essere.Si tratta di un evento esperienziale, cui intento primario è stimolare la riflessione, in chiave propositiva e positiva, su argomenti di interesse primario del mondo giovanile: violenza di genere, diritto di voto ai fuori sede, emergenza abitativa, riqualificazione urbana, turismo inclusivo.Risultato auspicato, dunque, concerne la conoscenza di “milioni di piccole e grandi azioni concatenate in modo creativo”, da intendersi quali espressioni declinate del concetto di democrazia generalmente inteso.