Hai cercato: Risultati da 21 a 40 di 36167.

"Beati, umili, disinteressati"

Articolo, 09 Novembre 2015

“In ogni comunità, in ogni parrocchia e istituzione, in ogni diocesi e circoscrizione, cercate di avviare, in modo sinodale, un approfondimento della Evangelii gaudium, per trarre da essa criteri pratici e per attuare le sue disposizioni”. Con questa precisa indicazione martedì 10 novembre Papa Francesco ha concluso il suo intervento nella Cattedrale di Firenze, chiedendo alla Chiesa italiana umiltà, disinteresse e lo spirito delle  Beatitudini.  

"Brani di vita buona" da far emergere

Articolo, 29 Gennaio 2015

Le diocesi della Basilicata si preparano al Convegno ecclesiale nazionale di Firenze (9-13 novembre 2015). “I delegati delle sei diocesi lucane - riferisce una nota della Commissione regionale per le comunicazioni sociali - si sono incontrati domenica 25 gennaio a Potenza per mettere a punto un comune cammino d’impegno, coordinati dal vescovo della diocesi di Tricarico, monsignor Vincenzo Orofino, delegato dalla Conferenza episcopale di Basilicata a presiedere e coordinare i lavori a livello regionale”.

» da Ufficio per le comunicazioni sociali

"Briciole di salute". In prima linea, a sostegno delle famiglie

Articolo, 26 Marzo 2020

Mercoledi 25 marzo, sotto una pioggia scrosciante, con una temperatura abbastanza rigida, l’arcivescovo di Monreale, mons. Michele Pennisi, priore Costantiniano di Sicilia, ha voluto, in un momento di tragica situazione dovuta alla pandemia che affligge anche la Sicilia, distribuire personalmente i presidi del Progetto "Briciole di Salute" della delegazione costantiniana di Sicilia. A coadiuvarlo nella (…)

» da Chi ci separerà?

"Buone Notizie" 2015 a Barbano, Brunelli, Ruffini e Maderna

Articolo, 20 Gennaio 2015

Alessandro Barbano, direttore de “Il Mattino”; Lucio Brunelli, direttore di “Tg2000”; Renata Maderna, vicedirettrice di “Famiglia Cristiana”; e Paolo Ruffini, direttore di “Tv2000”; sono i vincitori dell’edizione 2015 del premio “Buone Notizie”. Il prestigioso riconoscimento è l’unico in Italia a premiare le «buone notizie», cioè non solo l’informazione corretta e completa, ma anche quella pronta a fare un passo in più raccontando la normalità positiva della società. Quest’anno il Premio “Buone Notizie”, giunto alla settima edizione, oltre a scegliere i “buoni” giornalisti, premia anche per la prima volta la “buona notizia” del 2014 grazie alla collaborazione con il blog e la rubrica “Buone notizie” del “Corriere della Sera”.

» da Ufficio per le comunicazioni sociali

"Chiedilo a loro" 2014: il mondo di Amel e le altre storie

Articolo, 22 Luglio 2014

Gli occhi di Amel, arrivata disperata in Italia che a Trieste ha trovato rifugio, sono rimasti impressi. I primissimi piani di Noemi, suor Lisa, don Giacomo, suor Maria, Matteo hanno coinvolto. Il viaggio tra le destinazioni di “Chiedilo a loro 2014” ha attraversato l’Italia passando per Bologna, Reggio Calabria, Lamezia Terme per arrivare nella parte (…)

» da Ufficio per la Promozione del sostegno economico

"Chiesa in Rete 2.0", Convegno a Roma

Articolo, 04 Dicembre 2008

"Chiesa in Rete 2.0" è il titolo del convegno nazionale promosso dall'Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali e dal Servizio informatico della Cei che si terrà a Roma il 19 e 20 gennaio 2009.  "Si colloca in una fase di accresciuta consapevolezza di partecipazione ad un fenomeno ampio che offre nuove e diffuse possibilità di (…)

"Chiesa italiana, ecco le mie attese"

Articolo, 18 Maggio 2014

“Chi è per me Gesù Cristo? Che immagine ho della Chiesa? Ho lo sguardo di Dio sulle persone e gli eventi?”. Lunedì 19 maggio Papa Francesco ha così aperto la 66ª Assemblea Generale della CEI; ha messo in guardia dalle “tentazioni del Pastore” e ha indicato i “luoghi” che la Chiesa italiana non può disertare. In apertura: “La Presidenza è fatta tutta di uomini del Papa”. Nel suo saluto, il Card. Bagnasco cita E. Mannin: “Per realizzare un’opera degna di essere definita grande non basta essere intelligenti, neppure brillanti”, perché “la grandezza va oltre, impegna il cuore”.

"Christian Witness in a Multi-Religious World: Recommendations for Conduct"

Articolo, 26 Settembre 2011

Il World Council of Churches (Wcc) insieme all'Alleanza evangelica mondiale e il Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso, dopo cinque anni di consultazioni, hanno prodotto il documento dal titolo "Christian Witness in a Multi-Religious World: Recommendations for Conduct" (Testimonianza cristiana in un mondo multireligioso: Raccomandazioni di condotta). Questi organismi, assieme, rappresentano oltre il 90 per cento dei cristiani ed il "codice (…)

» da Ufficio Nazionale per l'Ecumenismo e dialogo interreligioso

Filtra per sito

Filtra per Temi