HomeSanto del GiornoVisitazione della Beata Vergine Maria

Visitazione della Beata Vergine Maria

A cura di Matteo Liut

Sono grandi le cose che fa l’Onnipotente e il suo nome è “santo”: le parole del Magnificat, il canto che Maria pronuncia incontrando la cugina Elisabetta, sono un vero inno alla santità.
La Visitazione della Vergine, infatti, è la festa che celebra prima di tutto la conciliazione tra passato e futuro. È l’occasione per gettare un ponte tra la memoria e la profezia: nell’impegno a tessere questo legame sta il senso autentico dell’essere santi. Maria porta in grembo quella vita divina che ogni essere umano è chiamato a testimoniare ed Elisabetta è la madre di tutti coloro che, accogliendo la Parola di Dio, diventano portatori dell’annuncio. In questo incontro si celebra la capacità del Vangelo di essere strumento per dissodare il terreno umano e renderlo fertile, aperto all’amore di Dio, capace di un futuro diverso e di santità.
 

Altri Santi

Santi Canzio, Canziano e Canzianilla, martiri (IV sec.); san Vitale di Assisi, eremita (1295-1370).