HomeSanto del Giorno
giovedì 23 maggio 2019

San Giovanni Battista de’ Rossi

A cura di Matteo Liut

Le nostre infermità non sono e non saranno mai un ostacolo sulla via della “perfezione”, perché agli occhi di Dio la perfezione si compie nel momento in cui rispondiamo alla nostra vocazione e impariamo a essere davvero “noi stessi”. Lo testimonia la storia di san Giovanni Battista de' Rossi, la cui esistenza fu segnata – ma non limitata – dall’epilessia.
Nato a Voltaggio (Genova) nel 1698, a 13 anni si spostò a Roma per studio, andando a vivere da uno zio sacerdote, canonico a Santa Maria in Cosmedin. In quel periodo si manifestarono i primi sintomi della malattia, che non gli impedì di diventare prete nel 1721.
Dedicò il suo ministero alla cura degli studenti, dei poveri e degli emarginati, dando vita alla Pia Unione dei sacerdoti secolari di Santa Galla. Divenne canonico anche lui, ma fu dispensato dall’obbligo del coro per poter continuare a stare in mezzo agli ultimi. Morì il 23 maggio 1764.
 

Altri Santi

Santi Martiri di Cappadocia (303); sant'Eutizio di Norcia, monaco (V-VI sec.).