HomeNotizieNel servizio la forma di una società vera

Nel servizio la forma
di una società vera

lavanda
 
“Il Maestro ci insegna a deporre le vesti della nostra superbia e degli egoismi mascherati, e a lavarci i piedi a vicenda: è la vita eucaristica. In questo possiamo vedere la forma di una società vera che non voglia essere un aggregato di individui ma una comunità di persone. Portare gli uni i pesi degli altri non è rinnegare la vita e la gioia, ma è gioia e vita”.
Così il Card. Bagnasco nell’omelia del Giovedì Santo: “La capacità di sacrificio e di dono non mortifica la persona ma la fa crescere in profondità. Non dobbiamo farci condizionare dalla mentalità corrente, ma dobbiamo reagire e vivere quel sereno non-conformismo cristiano che ricorda il Santo Padre Benedetto XVI. Non mettere al primo posto se stessi è possibile ed è bello: quanta gente semplice vive in questo solco e fa la storia! Il Signore Gesù, inginocchiato davanti ai suoi discepoli, non solo ce lo ricorda ma ce ne dà la grazia”.
05 Aprile 2012

Agenda »

Sabato 29 Febbraio 2020
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 01
LUN 02
MAR 03
MER 04
GIO 05
VEN 06
SAB 07
DOM 08
LUN 09
MAR 10
MER 11
GIO 12
VEN 13
SAB 14
DOM 15
LUN 16
MAR 17
MER 18
GIO 19
VEN 20
SAB 21
DOM 22
LUN 23
MAR 24
Centro Studi per la scuola cattolica Seminario di Studio:Come stanno cambiando i bambini
Il seminario intende analizzare l´identità dei bambini nella fascia di età copresa tra i 3 e i 10 anni, a trent´anni dalla dichiarazione dei diritti del fanciullo 1989. Si vuole offrie l´occasione per analizzare  se e come stiano cambiando le generazioni dei giovanissimi dal punto di vista cognitivo, emotivo, comunicativo, relazionale, per verificare quanto il cambiamento sia un fatto effettivamente nuovo e il segnale di una nuova epoca.