HomeNotizieNel segno della reciprocità

Nel segno
della reciprocità

pal2
Come spiega mons. Angelo Casile, Direttore dell’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro, “subito dopo il Convegno ecclesiale nazionale di Palermo, il nostro Ufficio insieme con il Servizio Nazionale per la pastorale giovanile e la Caritas Italiana si incontrano a Policoro con i rappresentanti diocesani di Basilicata, Calabria e Puglia per riflettere sulla disoccupazione giovanile nella sicura speranza che Il Paese non crescerà se non insieme”.
Nasceva così il Progetto Policoro, iniziativa ecclesiale fondata sulla presenza ai vari livelli dei tre uffici promotori, che assieme alle associazioni e con l’apporto competente degli animatori di comunità agiscono sul territorio in sinergia per evangelizzare, educare, esprimere gesti concreti e idee imprenditoriali nel segno della reciprocità. Successivamente il Progetto coinvolgerà sempre più le seguenti regioni ecclesiastiche: Campania, Sicilia, Sardegna, Abruzzo-Molise, Umbria e ultimamente l’Emilia-Romagna. Con le altre regioni, in particolare Lombardia, Piemonte e Triveneto sono attivi fin dall’inizio importanti rapporti di reciprocità.
Il programma di venerdì 13 maggio prevede in apertura gli interventi di mons. Angelo Casile, di don Nicolò Anselmi (Responsabile del Servizio Nazionale per la pastorale giovanile) e del dott. Francesco Marsico (Vice Direttore di Caritas Italiana).Alle 11 il Card. Paolo Romeo, Arcivescovo di Palermo, interverrà su “Progetto Policoro e Convegno ecclesiale nazionale di Palermo”. Dopo di lui Mons. Mariano Crociata, Segretario Generale della CEI, terrà la relazione dal titolo: “Educare alla vita buona del Vangelo nel Progetto Policoro”. Seguiranno le testimonianze su “I primi passi del Progetto Policoro…” di mons. Giancarlo Maria Bregantini (Arcivescovo di Campobasso-Boiano e Presidente della Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace), mons. Domenico Sigalini (Vescovo di Palestrina, Assistente ecclesiastico generale dell’ACI e Presidente della Commissione Episcopale per il laicato) e di mons. Giuseppe Benvegnù Pasini (Presidente della Fondazione “Emanuela Zancan”).
Alle 14.30 sono previsti gli approfondimenti “Il coraggio della speranza”, affidati al Prof. Giuseppe Savagnone (Direttore del Centro diocesano per la pastorale della cultura di Palermo) e al Prof. Pietro Fantozzi (Direttore del Dipartimento di Sociologia e Scienza Politica dell’Università della Calabria). Seguiranno poi le storie di giovani testimoni di sviluppo personale e locale (animatori di comunità, imprenditori, operatori della reciprocità Nord-Sud) e del rinnovato impegno delle Associazioni che dall’inizio animano questo nuovo orizzonte di speranza (Cisl, Acli, Confcooperative, GiOC, MLAC). Dopo le conclusioni, previste per le 17, alle 18.30 il Card. Paolo Romeo, Arcivescovo di Palermo, presiederà una celebrazione eucaristica nella parrocchia S. Margherita V. M. (via Marabitti, 16).
I lavori saranno ripresi da TV2000.
12 maggio 2011

Agenda »

Sabato 23 Marzo 2019
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
MER 27
GIO 28
VEN 29
SAB 30
DOM 31
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
Servizio Nazionale per l‘insegnamento della religione cattolica Seminario di studio su "Be stories"