HomeNotizieMusica liturgica, un corso on line

Musica liturgica, un corso on line

liturgic
Sono aperte le iscrizioni al “Corso on line di musica liturgica” promosso dall’Ufficio Liturgico Nazionale della CEI, che avrà inizio intorno alla metà di settembre del 2010.  Il corso è nato da un’idea di Mons. Antonio Parisi, Responsabile scientifico delle attività didattiche e docente dell’insegnamento “Canto e musica per celebrare”, coadiuvato da un qualificato gruppo di lavoro che da anni lavora al progetto. L’iniziativa è destinata a ragazzi ed adulti che già operino in parrocchia come animatori, organisti o cantori e desiderino affinare le proprie competenze musicali in ambito liturgico. Per poter essere ammessi al corso è sufficiente possedere le prime nozioni di musica ed essere impegnati in una parrocchia; la partecipazione non richiede conoscenze informatiche particolari: occorre semplicemente un computer collegato a internet (possibilmente con connessione a banda larga) e dotato di scheda audio con casse o cuffie. La didattica è erogata all’interno di un’aula virtuale, equipaggiata di tutte le funzionalità necessarie alle attività di apprendimento ed interazione con il tutor. Il percorso formativo prevede attività on line e un incontro finale in presenza, che si svolgerà a Loreto nel mese di luglio del 2011. Le attività didattiche on line possono svolgersi senza che ci sia la simultanea presenza del docente e dei discenti nell’aula virtuale. Ciò non vuol dire però assenza di interattività, che è garantita dall’attivazione dei forum tematici di discussione, dallo scambio di domande e risposte attraverso una sezione apposita dell’aula virtuale e dai lavori di gruppo. I supporti didattici allo studio (dispense e slide di approfondimento e chiarimento, lezioni video-audio, esercitazioni per verificare il livello di apprendimento raggiunto, verifiche di fine modulo) sono sempre disponibili per il download. Il superamento di tutte prove previste consentirà di conseguire un diploma e dei crediti universitari riconosciuti dal Conservatorio di Fermo per la laurea triennale in Musica per la Liturgia. Per le iscrizioni o per maggiori informazioni ci si può collegare al sito www.chiesacattolica.it/liturgia.
30 aprile 2010

Agenda »

Giovedì 25 Aprile 2019
LUN 22
MAR 23
MER 24
GIO 25
VEN 26
SAB 27
DOM 28
LUN 29
MAR 30
MER 01
GIO 02
VEN 03
SAB 04
DOM 05
LUN 06
MAR 07
MER 08
GIO 09
VEN 10
SAB 11
DOM 12
LUN 13
MAR 14
MER 15
GIO 16
VEN 17
SAB 18
DOM 19
LUN 20
MAR 21
Da  chi andremo? Autorità e obbedienza nell´accompagnamento vocazionale 23-26 Aprile 2019 Assisi (PG) HOTEL DOMUS PACIS - Santa Maria degli AngeliIl seminario  si propone di incentivare la pratica della direzione spirituale, promuovere la formazione all’accompagnamento spirituale degli animatori vocazionali e sostenere l’impegno delle guide spirituali e dei formatori vocazionali. I Seminari – svolti tradizionalmente nella settimana dopo Pasqua – vedono la partecipazione di animatori vocazionali e guide spirituali di tutta Italia e di tante appartenenze: preti, consacrate/i, diaconi e laici desiderosi di formarsi nell’ambito dell’accompagnamento della vocazione dei giovani. 
Fondazione Migrantes Convegno nazionale Migrantes
Il convegno, che si terrà a Seveso (Milano) dal 24 al 26 aprile 2019, prevede la partecipazione dei Delegati regionali e diocesani Migrantes e collaboratori, dei Coordinatori nazionali etnici e dei Delegati/Coordinatori delle Missioni Cattoliche Italiane in Europa.
Ufficio Nazionale per la pastorale della famiglia XXI Settimana Nazionale di Studi
XXI Settimana Nazionale di Studi: giovedì 25 – domenica 28 aprile 2019 sulla santità coniugaleCi apprestiamo a vivere un nuovo biennio della Settimana Nazionale di Studi sulla spiritualità coniugale e familiare. Sollecitati dal linguaggio e dai toni familiari dell’Esortazione Apostolica Gaudete et Exsultate, vorremmo approfondire il tema della santità degli sposi e delle famiglie nella concretezza del Vangelo. Il primo appuntamento sarà ad Assisi (PG) da giovedì 25 a domenica 28 aprile 2019. Potete già calendarizzare e diffondere l’iniziativa. Online www.chiesacattolica.it/famiglia il depliant e le note per la partecipazione.