Home
domenica 20 Maggio 2018

Primi Vespri

DOMENICA DI PENTECOSTE - LITURGIA DELLA SOLENNITA'
Grandezza Testo A A A
V.
O Dio, vieni a salvarmi

R.
Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre e al Figlio
   e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
   nei secoli dei secoli. Amen. Alleluia.
INNO
Vieni, o Spirito creatore,
visita le nostre menti,
riempi della tua grazia
i cuori che hai creato.
O dolce consolatore,
dono del Padre altissimo,
acqua viva, fuoco, amore,
santo crisma dell’anima.
Dito della mano di Dio,
promesso dal Salvatore,
irradia i tuoi sette doni,
suscita in noi la parola.
Sii luce all’intelletto,
fiamma ardente nel cuore;
sana le nostre ferite
col balsamo del tuo amore.
Difendici dal nemico,
reca in dono la pace,
la tua guida invincibile
ci preservi dal male.
Luce d’eterna sapienza,
svelaci il grande mistero
di Dio Padre e del Figlio
uniti in un solo Amore. Amen.
 
Oppure:
 
Veni, créator Spíritus,
mentes tuórum vísita,
imple supérna grátia,
quæ tu creásti, péctora.
Qui díceris Paráclitus,
donum Dei altíssimi,
fons vivus, ignis, cáritas, 
et spiritális únctio.
Tu septifórmis múnere,
dextræ Dei tu dígitus,
tu rite promíssum Patris
sermóne ditans gúttura.
Accénde lumen sénsibus,
infúnde amórem córdibus,
infírma nostri córporis,
virtúte firmans pérpeti.
Hostem repéllas lóngius
pacémque dones prótinus;
ductóre sic te prævio
vitemus omne noxium.
Per te sciámus da Patrem
noscámus atque Fílium,
te utriúsque Spíritum
credámus omni témpore. Amen.
1 ant.
Al compiersi della Pentecoste,
          cinquanta giorni dopo la Pasqua,
          i discepoli erano tutti riuniti, alleluia.
SALMO 112
Lodate, servi del Signore, *
    lodate il nome del Signore.
Sia benedetto il nome del Signore, *
    ora e sempre.
Dal sorgere del sole al suo tramonto *
    sia lodato il nome del Signore.
Su tutti i popoli eccelso è il Signore, *
    più alta dei cieli è la sua gloria.
Chi è pari al Signore nostro Dio che siede nell’alto *
    e si china a guardare nei cieli e sulla terra?
Solleva l’indigente dalla polvere, *
    dall’immondizia rialza il povero,
per farlo sedere tra i principi, *
    tra i principi del suo popolo.
Fa abitare la sterile nella sua casa *
    quale madre gioiosa di figli.
1 ant.
Al compiersi della Pentecoste,
          cinquanta giorni dopo la Pasqua,
          i discepoli erano tutti riuniti, alleluia.
2 ant.
Lingue di fuoco su ognuno degli apostoli:
          lo Spirito di Dio appariva nel mondo, alleluia.
SALMO 146
 
Lodate il Signore: †
   è bello cantare al nostro Dio, *
   dolce è lodarlo come a lui conviene.
Il Signore ricostruisce Gerusalemme, *
   raduna i dispersi d’Israele.
Risana i cuori affranti *
   e fascia le loro ferite;
egli conta il numero delle stelle *
   e chiama ciascuna per nome.
Grande è il Signore, onnipotente, *
   la sua sapienza non ha confini.
Il Signore sostiene gli umili, *
   ma abbassa fino a terra gli empi.
Cantate al Signore un canto di grazie, *
    intonate sulla cetra inni al nostro Dio.
Egli copre il cielo di nubi, †
   prepara la pioggia per la terra, *
   fa germogliare l’erba sui monti.
Provvede il cibo al bestiame, *
   ai piccoli del corvo che gridano a lui.
Non fa conto del vigore del cavallo, *
   non apprezza l’agile corsa dell’uomo.
Il Signore si compiace di chi lo teme, *
   di chi spera nella sua grazia.
2 ant.
Lingue di fuoco su ognuno degli apostoli:
          lo Spirito di Dio appariva nel mondo, alleluia.
3 ant.
Lo Spirito che viene dal Padre
          rivela la gloria di Cristo Signore, alleluia.
CANTICO   Cfr. Ap 15, 3-4
 
Grandi e mirabili sono le tue opere, †
    o Signore Dio onnipotente; *
    giuste e veraci le tue vie, o Re delle genti!
Chi non temerà il tuo nome, †
    chi non ti glorificherà, o Signore? *
    Tu solo sei santo!
Tutte le genti verranno a te, Signore, †
    davanti a te si prostreranno, *
    perché i tuoi giusti giudizi si sono manifestati.
3 ant.
Lo Spirito che viene dal Padre
          rivela la gloria di Cristo Signore, alleluia.
LETTURA BREVE 
Rm 8, 11
 
   Se lo Spirito di Dio che ha risuscitato Gesù dai morti abita in voi, colui che ha risuscitato Cristo dai morti darà la vita anche ai vostri corpi mortali per mezzo del suo Spirito che abita in voi.
 
RESPONSORIO BREVE
R.
Lo Spirito del Padre sarà in voi,
*
alleluia, alleluia.
Lo Spirito del Padre sarà in voi, alleluia, alleluia.

V.
Vi insegnerà ogni cosa.
Alleluia, alleluia.
   Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.
Lo Spirito del Padre sarà in voi, alleluia, alleluia.
Ant. al Magn.
Vieni, Spirito Santo,
riempi il cuore dei fedeli,
accendi il fuoco del tuo amore:
tu che nella varietà delle lingue umane
raduni i popoli nell’unica fede, alleluia.
CANTICO DELLA BEATA VERGINE
Lc 1, 46-55
Esultanza dell’anima nel Signore
L’anima mia magnifica il Signore *
   e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l’umiltà della sua serva. *
   D’ora in poi tutte le generazioni
     mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente *
   e Santo è il suo nome:
di generazione in generazione la sua misericordia *
   si stende su quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio, *
   ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni, *
   ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati, *
   ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele, suo servo, *
   ricordandosi della sua misericordia,
come aveva promesso ai nostri padri, *
   ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.
Gloria al Padre e al Figlio *
   e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre *
   nei secoli dei secoli. Amen.
Ant. al Magn.
Vieni, Spirito Santo,
riempi il cuore dei fedeli,
accendi il fuoco del tuo amore:
tu che nella varietà delle lingue umane
raduni i popoli nell’unica fede, alleluia.
INTERCESSIONI

Trascorsi i giorni dell’antica Pentecoste scese
 
  dal cielo sugli apostoli lo Spirito consolatore.
    Celebrando il grande mistero, preghiamo Dio Padre perché lo
    rinnovi in noi:

    Manda il tuo Spirito e rinnova la faccia della terra.
Tu che hai creato il mondo e lo hai redento per mezzo
     del tuo Figlio,

manda il tuo Spirito a rinnovare il volto della
     terra.
Tu che hai formato l’uomo a tua immagine e gli hai
    dato un’anima immortale,

manda lo Spirito Santo alla tua Chiesa, perché
     configurata a Cristo diventi l’anima del mondo.
Fa’ risplendere fra gli uomini del nostro tempo la luce
      del tuo Spirito,

dov’è l’odio, fa’ fiorire l’amore, dov’è il dolore
     metti la gioia, dov’è la guerra la pace.
Lava le nostre colpe nell’acqua viva del tuo Spirito,

risana le ferite dei nostri peccati.
Tu che, per virtù dello Spirito Santo, introduci gli
     uomini nella vita e nella gloria,

fa’ che i defunti, purificati dalla sua grazia, entrino
     nel tuo gaudio eterno.
 
Padre nostro.
ORAZIONE
   O Dio onnipotente ed eterno, che hai racchiuso la celebrazione della Pasqua nel tempo sacro dei cinquanta giorni, rinnova il prodigio della Pentecoste: fa’ che i popoli dispersi si raccolgano insieme e le diverse lingue si uniscano a proclamare la gloria del tuo nome. Per il nostro Signore.
Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna.

R.
Amen.