HomeNotizieIl matrimonio, Vangelo da annunciare

Il matrimonio,
Vangelo da annunciare

matrimonio
Gli “Orientamenti pastorali sulla preparazione al matrimonio e alla famiglia” – frutto di un ampio lavoro della Commissione Episcopale per la famiglia e la vita, con l’apporto del Servizio Nazionale per la pastorale giovanile – vengono presentati da  Mons. Enrico Solmi venerdì 9 novembre, alle 18.30, ad Assisi (Domus Pacis, Piazza Porziuncola 1), dove è in corso l’incontro dei responsabili diocesani di recente nomina della pastorale familiare.
“Il documento parte da lontano, dalla fiducia che la persona è capace di venire educata all’amore e alla sua dinamica coniugale, attraverso un percorso progressivo di crescita, nel quale l’uomo e la donna si fidano e si affidano l’uno all’altro per maturare, ancora oggi, la scelta di sposarsi”, spiega Mons. Solmi, che della Commissione Episcopale è Presidente.
Pur ribadendo come la preparazione al matrimonio sia un’occasione privilegiata, se non unica, nella quale affrontare i tema del sacramento, Mons. Solmi sottolinea che essa da sola non è sufficiente: serve una comunità cristiana che, nella sue diverse componenti, educa all’amore e accompagna al matrimonio.
“Rimarcare che il soggetto di questo percorso pastorale deve essere l’intera comunità cristiana – continua il Vescovo – non si afferma un semplice luogo comune, ma una verità che, se misconosciuta, reca difficoltà rilevanti”.
In particolare, si avverte l’esigenza di una pastorale realmente integrata che veda la sinergia della pastorale giovanile e della pastorale familiare, invitate a trovare un terreno comune per tessere un piano di lavoro innovativo ed efficace.
Gli Orientamenti evidenziano che anche le fasi successive dell’innamoramento e della conoscenza reciproca del fidanzamento debbono trovare proposte nuove che si qualifichino come veri itinerari di fede: il testo chiede che siano formulati dalla comunità cristiana, che in nessun modo siano appaltati ad altri; chiede di partire almeno un anno prima delle nozze e con un minimo di dodici incontri e un’attenzione particolareggiata alle persone  dei fidanzati e alle coppie, in cammini che partano dalle loro concrete situazioni. “Siamo davanti, spesso, ad un’autentica nuova evangelizzazione – aggiunge Mons. Solmi – della quale si fa carico la Chiesa, alla pari dell’iniziazione cristiana e di altre forme di catechesi”.
Costante nel documento è pure l’attenzione a fenomeni come la convivenza e la presenza di persone di culture e religioni diverse, per una lettura veritiera della situazione attuale e per offrire linee pastorali che vi possano corrispondere in modo sereno ed efficace.
09 novembre 2012

Agenda »

Domenica 23 Settembre 2018
LUN 17
MAR 18
MER 19
GIO 20
VEN 21
SAB 22
DOM 23
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 30
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
Nei giorni 21-23 settembre 2018, a Tangeri (Marocco), una delegazione di Vescovi della Commissione Episcopale per le Migrazioni (CEMi) incontrerà i rappresentanti della Conferenza Episcopale del Nord Africa (CERNA) per partecipare alla solenne liturgia inaugurale dell´Assemblea Generale, visitare la Diocesi di Tangeri e il campo profughi della città.Rappresentanti della CEMi il Presidente S.E. Mons. Guerino Di Tora, Vescovo ausiliare di Roma, S.E. Mons. Massimo Camisasca, Vescovo di Reggio Emilia-Guastalla, e S.E. Mons. Domenico Cornacchia, Vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi.Arriveranno inoltre dall´Italia il Cardinal Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento e Presidente di Caritas Italiana, S.E. Mons. Domenico Mogavero, Vescovo di Mazara del Vallo, e don Giovanni De Robertis, direttore generale Migrantes.