HomeNotizieÈ tempo di una “ecologia integrale”
Lavoro

È tempo di una “ecologia integrale”

061214-030

«Il dato prevalente è che il lavoro in Italia manca». Parte da questa constatazione il Messaggio per il 1° maggio firmato dalla Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro della CEI.
Il tempo di crisi che stiamo attraversando rischia di rendere tutti incapaci «di fermarci e tendere la mano a chi è rimasto indietro» scivolando «nel disinteresse per il destino dei nostri fratelli».
Oggi più che mai – secondo i Vescovi – «c’è quindi bisogno di educare al lavoro», che «deve tornare a essere luogo umanizzante, uno spazio nel quale comprendiamo il nostro compito di cristiani, entrando in relazione profonda con Dio, con noi stessi, con i nostri fratelli e con il creato».
La dimensione educativa del lavoro – si legge ancora nel testo – «va ritrovata anche all’interno delle istituzioni formative, facendo in modo che scuola e lavoro siano due esperienze che si intrecciano e interagiscono: i giovani devono poter fare esperienze professionali il prima possibile, così da non trovarsi impreparati una volta terminati gli studi».
L’ultima denuncia è quella della profonde disuguaglianze tra il Nord e il Sud del Paese: «senza un Meridione sottratto alla povertà e alla dittatura della criminalità organizzata – è la conclusione del Messaggio – non può esserci un Centro-Nord prospero».

Guarda le iniziative diocesane per la festa dei lavoratori.

21 aprile 2016

Agenda »

Lunedì 25 Marzo 2019
LUN 25
MAR 26
MER 27
GIO 28
VEN 29
SAB 30
DOM 31
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
MER 17
GIO 18
VEN 19
SAB 20
DOM 21
LUN 22
MAR 23
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Riunione Team dei Parchi Culturali Ecclesiali (Roma-CEI, 25 marzo 2019, ore 11-17)
Questo Ufficio Nazionale riunisce il Team dei Parchi culturali ecclesiali per il giorno 25 marzo 2019 in CEI (Via Aurelia 468) dalle ore 11 alle ore 17. Eventuali cene e pernottamenti per la sera del 24 e del 25 marzo (n. limitatissimo) sono previsti presso Casa La Salle (Via Aurelia 476).