HomeNotizieDPCM, la posizione della CEI
CEI

DPCM, la posizione della CEI

060320-006

“Sono allo studio del Governo nuove misure per consentire il più ampio esercizio della libertà di culto”. Le parole del ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, nell’intervista rilasciata lo scorso giovedì 23 aprile ad Avvenire arrivavano dopo un’interlocuzione continua e disponibile tra la Segreteria Generale della CEI, il Ministero e la stessa Presidenza del Consiglio.

Un’interlocuzione nella quale la Chiesa ha accettato, con sofferenza e senso di responsabilità, le limitazioni governative assunte per far fronte all’emergenza sanitaria. Un’interlocuzione nel corso della quale più volte si è sottolineato in maniera esplicita che – nel momento in cui vengano ridotte le limitazioni assunte per far fronte alla pandemia – la Chiesa esige di poter riprendere la sua azione pastorale.

Ora, dopo queste settimane di negoziato che hanno visto la CEI presentare Orientamenti e Protocolli con cui affrontare una fase transitoria nel pieno rispetto di tutte le norme sanitarie, il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri varato questa sera esclude arbitrariamente la possibilità di celebrare la Messa con il popolo.

Alla Presidenza del Consiglio e al Comitato tecnico-scientifico si richiama il dovere di distinguere tra la loro responsabilità – dare indicazioni precise di carattere sanitario – e quella della Chiesa, chiamata a organizzare la vita della comunità cristiana, nel rispetto delle misure disposte, ma nella pienezza della propria autonomia.

I Vescovi italiani non possono accettare di vedere compromesso l’esercizio della libertà di culto. Dovrebbe essere chiaro a tutti che l’impegno al servizio verso i poveri, così significativo in questa emergenza, nasce da una fede che deve potersi nutrire alle sue sorgenti, in particolare la vita sacramentale.

 

26 Aprile 2020

Agenda »

Martedì 13 Aprile 2021
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
MER 21
GIO 22
VEN 23
SAB 24
DOM 25
LUN 26
MAR 27
MER 28
GIO 29
VEN 30
SAB 01
DOM 02
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l‘edilizia diculto CEI-AR - Formazione a distanza
Si terrà il 12, 14 e 16 aprile (secondo il programma in allegato) il ciclo di incontri di formazione - in modalità webinar - per l´utilizzo del software CEI-AR, rivolto agli archivisti operanti nel progetto dedicato alla descrizione e al riordino degli archivi storici ecclesiastici italiani.L´incontro, a numero chiuso, è riservato agli istituti culturali ecclesiastici aderenti al progetto CEI-AR.Qualora un istituto culturale (archivio/biblioteca/museo ecclesiastico conservatore di documentazione archivistica) desiderasse aderire al progetto CEI-AR è necessario seguire le indicazioni a questo link.Come di consueto, si darà la priorità agli operatori che collaborano con istituti culturali di nuova adesione.Il modulo di iscrizione deve essere accompagnato dal curriculum vitae del partecipante, che attesti adeguate competenze archivistiche ed inviato all´indirizzo e-mail ceiar@chiesacattolica.it.Le iscrizioni sono aperte fino al 6 aprile 2021.A seguire i partecipanti ammessi riceveranno il link, via e-mail, per la partecipazione al webinar.
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Corso FC6: "Amare il prossimo: la cura dei malati nella prossimità"
Corso di approfondimento sui temi della pastorale della salute riservato ai Vescovi
Servizio Nazionale per la pastorale delle persone con disabilita‘ Webinar: Incontro del Servizio Nazionale
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Gruppo di studio in bioetica
Il Gruppo di studio si riunisce per approfondire e riflettere sulle tematiche etiche, educative e deontologiche riguardanti la vita umana e l´assistenza socio-sanitaria