Vita consacrata

Messaggio in occasione della XXXVIII Giornata Mondiale di preghiera per le vocazioni – 16 maggio 2001

Messaggio in occasione della XXXVIII Giornata Mondiale di preghiera per le vocazioni - 16 maggio 2001

Il messaggio – scrive la Congregazione per l’Educazione Cattolica – costituisce un punto di riferimento per gli operatori pastorali del settore vocazionale che intendono non solo nella giornata ma anche nel corso dell’intero anno 2001 porre in atto tutte quelle iniziative che rispondano:
– alle esigenze che ogni essere umano, e ogni credente in particolare, ha di scoprire la sua propria vocazione;
– ai bisogni della Chiesa. Essa si preoccupa che nel suo essere e vivere non manchino uomini e donne validi davanti a Dio, dotati dei ministeri e dei carismi necessari per compiere la propria missione;
– all’attesa dei giovani. Tutti i giovani, ognuno secondo i suoi doni, hanno il diritto, il bisogno e il dovere di ricevere proposte e cure, di essere guidati per scoprire e seguire la volontà o chiamata di Dio;
– ai bisogni del mondo. Anche il mondo a suo modo interpella la Chiesa con crescente domanda di uomini e donne che siano cristiani qualificati disposti, consacrati e incarnati in esso.

14 Settembre 2000

Agenda »

Martedì 29 Novembre 2022
LUN 28
MAR 29
MER 30
GIO 01
VEN 02
SAB 03
DOM 04
LUN 05
MAR 06
MER 07
GIO 08
VEN 09
SAB 10
DOM 11
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
MER 21
GIO 22
VEN 23
SAB 24
DOM 25
LUN 26
MAR 27
Il corso di formazione per animatori musicali delle celebrazioni liturgiche giunge alla sua 16° edizione. Lo svolgimento è interamente in modalità e-learning ed è rivolta agli animatori liturgico-musicali delle parrocchie e delle comunità religiose.
Con un saluto di mons. Pierpaolo Felicolo, direttore generale della Fondazione Migrantes si aprirà, il prossimo 29 novembre, a Roma il Corso di formazione “Linee di pastorale migratoria” 2022. All’incontro partecipano persone provenienti dalle diverse diocesi italiane e dalle Missioni cattoliche Italiane in Europa. Il Corso di formazione si rivolge anzitutto ai nuovi direttori Migrantes regionali e diocesani e ai loro collaboratori, ai cappellani etnici che svolgono il ministero nelle diocesi italiane e ai missionari per gli italiani all’estero, di nuova nomina. La partecipazione è obbligatoria per la validità della nomina stessa e al termine sarà rilasciato un attestato.Tra gli appuntamenti una celebrazione, il 30 novembre, presieduta dal segretario generale della Cei, mons. Giuseppe Baturi. I lavori si concluderanno il 2 dicembre con gli interventi del presidente della Migrantes, l’arcivescovo mons. Gian Carlo Perego e del direttore generale. Durante il corso diversi interventi e testimonianze sulla pastorale della mobilità umana.