Introduzione ai lavori del Consiglio Permanente – sessione del 23-25 settembre 2019

di Mons. Mario Meini, Vescovo di Fiesole e Vicepresidente della CEI

Con l’introduzione ai lavori di Mons. Mario Meini, Vescovo di Fiesole e Vicepresidente della CEI, si sono aperti i lavori della sessione autunnale del Consiglio Episcopale Permanente, che si svolgono a Roma dal 23 al 25 settembre.

“Nel mettere in fila l’agenda delle nostre giornate di questa sessione del Consiglio Permanente – ha detto Mons. Meini in apertura del suo intervento – i temi che si sono affacciati sono davvero tanti. Abbiamo iniziato a imbastirli già nella scorsa Assemblea Generale, quindi nelle riunioni di Presidenza di giugno, luglio e settembre; li abbiamo dibattuti nelle riunioni delle nostre Conferenze regionali; ora arriviamo ad approfondirli insieme per definire alcune linee di impegno”.
In chiusura anche un paio di riferimenti alla stretta attualità.
“È difficile non essere profondamente preoccupati – ha affermato il Vicepresidente – rispetto alla possibilità di ammettere il suicidio assistito, promosso come un diritto da assicurare e come un’espressione della libertà del singolo. Anche se ammantate di pietà e di compassione, si tratta di scelte di fatto egoistiche, che finiscono per privilegiare i forti e far sentire il malato come un peso inutile e gravoso per la collettività”.
“Chi ha responsabilità di governare – ha aggiunto poi riferendosi all’attuale contingenza politica del Paese – dovrà far sentire agli italiani che sta veramente perseguendo il bene comune, per cui cerca la stabilità politica fondata su maggioranze chiare e su programmi solidi e condivisi. La politica, proprio come la vita individuale, ha bisogno di semplicità e di autenticità, di principi chiari e di rispetto delle regole”.

In allegato il testo integrale.

23 Settembre 2019

Agenda »

Sabato 08 Maggio 2021
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
MER 12
GIO 13
VEN 14
SAB 15
DOM 16
LUN 17
MAR 18
MER 19
GIO 20
VEN 21
SAB 22
DOM 23
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 30
LUN 31
MAR 01
Nel cammino alla riscoperta del significato che i sensi possono offrire alla pastorale della salute, dopo aver affrontato la vista e il tatto, il Convegno di Milano, che sarà trasmesso online, esamina il tema del gusto.Sedersi alla stessa tavola, oltre che ad assaporare insieme il cibo, vuol dire condividere la propria vita. Per lasciare una traccia della sua presenza nel mondo attraverso i secoli, il Signore Gesù scelse un banchetto simbolo di un sacrificio dal quale nasce la fraternità. La pastorale della salute recupera, con questo appuntamento, lo spirito fondamentale della sua missione: riportare tutti ad un´unica mensa. Insieme ritrovare quel gusto per la vita che rende forti nell’affrontare le avversità. La cura delle buone relazioni che diventano sananti è lo strumento per realizzare questo obiettivo.Tutto il convegno si svolge online nel rispetto delle normative anti CovidLa partecipazione è gratuita. Tutti i link per i collegamenti alle varie sessioni tematiche e alle sessioni plenarie sono disponibili quiPer ulteriori informazioni e per il programma aggiornato visita il sito www.convegnosalute.it