Diritto , Società

Conferma di S.Em. il Card. Camillo Ruini a Presidente della C.E.I.

Conferma di S.Em. il Card. Camillo Ruini a Presidente della C.E.I.

iera, unitamente all’indulgenza verso i molti limiti della mia persona.
Roma, 6 marzo 2001

CAMILLO Card. RUINI
Presidente della Conferenza Episcopale Italiana
Il Cardinale Segretario di Stato, Angelo Sodano, con lettera n.477.844/P del 5 marzo 2001, comunicava al Segretario Generale della C.E.I. che il Santo Padre conferma per un ulteriore quinquennio l’Eminentissimo CAMILLO CARD. RUINI Vicario di Sua Santità per la diocesi di Roma PRESIDENTE DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA
La notizia ufficiale è stata data alla stampa alle ore 12 di martedì 6 marzo 2001.
A Sua Eminenza il Sig. Card. CAMILLO RUINI, confermato dal Santo Padre alla Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana, il Segretario Generale, i Sacerdoti, i Religiosi e i Collaboratori laici della Segreteria Generale esprimono, anche da queste pagine, vive felicitazioni e il fervido e cordiale augurio per l’impegnativo compito a cui il Cardinale è stato chiamato a svolgere, per un ulteriore mandato, a favore della Chiesa in Italia.

* * *

LETTERA DI SALUTO DEL CARDINALE PRESIDENTE
AI MEMBRI DELLA C.E.I. E AI VESCOVI EMERITI
CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA 
– Prot. n. 335/01 – 6 marzo 2001

Venerato e caro Confratello,nel giorno stesso nel quale la bontà del Santo Padre mi affida, per il terzo quinquennio, l’incarico di Presidente della nostra Conferenza Episcopale, desidero esprimerLe, con animo fraterno, i sentimenti della mia amicizia, unita alla volontà della più cordiale collaborazione.
Il cammino già percorso insieme in questi lunghi anni del mio servizio alla C.E.I., i legami personali che si sono via via stabiliti e consolidati fra noi, e soprattutto la condivisione della medesima fede in Gesù Cristo nostro unico Salvatore e la comune sollecitudine per la Chiesa e per l’Italia, mi confermano nella fiducia che potremo con gioia operare insieme, uniti nel Signore, affrontando con animo sereno e con il conforto della reciproca vicinanza spirituale anche le difficoltà che potremo incontrare nel nostro comune servizio.
Mi permetto di allegare il testo di una dichiarazione che renderò pubblica oggi e che esprime ulteriormente l’animo e gli intenti con cui proseguo nel compito affidatomi.Voglia avere pazienza con me e non dimenticarmi nella Sua preghiera.
La ricordo a mia volta al Signore con stima profonda e affettofraterno
Suo devotissimo
CAMILLO Card. RUINI

* * *

DICHIARAZIONE DEL CARDINALE CAMILLO RUINI
Nel momento in cui viene resa pubblica la mia conferma a Presidente della Conferenza Episcopale Italiana per il prossimo quinquennio, desidero anzitutto esprimere la più profonda e filiale gratitudine al Santo Padre per la benevolenza e fiducia che ha voluto ancora una volta manifestarmi.
Come già scrivevo all’atto delle mie precedenti nomine, il compito che mi viene affidato “esige di essere svolto in atteggiamento di totale docilità alle indicazioni del Santo Padre, il cui ministero, come egli stesso ha detto, è unito da un vincolo particolare con quello degli altri Vescovi italiani”. Parimenti, tale compito può “trovare un valido significato solo nella comunione e nel servizio a tutto il corpo dei Vescovi italiani, con una precisa consapevolezza della responsabilità inalienabile di ciascun Pastore”.
L’esperienza di questi ormai lunghi anni mi ha rafforzato in tali convinzioni, che sono patrimonio comune dei Vescovi italiani.
Il quinquennio che inizia trova speciale alimento e stimolo nella grande esperienza spirituale dell’Anno Santo, mentre la Lettera Apostolica Novo millennio ineunte indica le vie da percorrere e gli obiettivi da perseguire nei prossimi anni, per mettere a frutto i doni del Signore.
Porgo un fraterno saluto a ciascun Vescovo italiano e alle Chiese loro affidate: la comunione che esiste tra noi è garanzia della fecondità del nostro ministero ed è motivo di intima gioia per me.
Saluto con rispetto e stima le pubbliche Autorità e tutti i cittadini, mentre confermo la mia sincera dedizione al bene della nostra nazione.Chiedo per me la carità della pregh

06 Marzo 2001

Agenda »

Giovedì 08 Dicembre 2022
LUN 05
MAR 06
MER 07
GIO 08
VEN 09
SAB 10
DOM 11
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
MER 21
GIO 22
VEN 23
SAB 24
DOM 25
LUN 26
MAR 27
MER 28
GIO 29
VEN 30
SAB 31
DOM 01
LUN 02
MAR 03
Il corso di formazione per animatori musicali delle celebrazioni liturgiche giunge alla sua 16° edizione. Lo svolgimento è interamente in modalità e-learning ed è rivolta agli animatori liturgico-musicali delle parrocchie e delle comunità religiose.
Ufficio Nazionale per la pastorale della famiglia Convegno dei responsabili diocesani di recente nomina
"Vi occuperete di pastorale familiare 7", questo il titolo del settimo conegno dedicato ai responsabili diocesani di pastorale familiare con particolare attenzione a quelli nominati negli ultimi due anni. Il convegno si svolgerà ad Assisi dall 8 all´11 dicembre 2022.