HomeNotizieDalla conoscenza dei documenti alla progettazione pastorale

Dalla conoscenza dei documenti
alla progettazione pastorale

catechisti
 
 
Il coordinamento del Percorso è stato condiviso tra mons. Guido Benzi, Direttore dell’UCN, mons. Paolo Sartor, Respon­sabile del Settore per il catecumenato dell’UCN ed il catecheta salesiano don Ubaldo Montisci, docente di Catechetica presso l’UPS.
L’iniziativa intende dar seguito a quanto richiesto dagli Orientamenti pastorali della CEI per il decennio 2010-20: la promozione del dialogo, dell’incontro e della collaborazione tra i diversi soggetti educativi in vista di iniziative di formazione su progetti condivisi (cfr. n. 54). Si tratta di lavorare in questa direzione per diventare veri seminatori di speranza cristiana anzitutto all’interno della prassi pastorale a livello diocesano.
Preparato attraverso l’invio previo del materiale didattico ai futuri partecipanti, il Percorso è appunto sfociato nella fase residenziale che si è svolta presso la Casa di spiritualità S. Anna di Matera nei giorni 5-7 luglio.
Ha visto la partecipazione dei componenti delle équipe diocesane e regionali, gli incaricati della catechesi delle aggregazioni ecclesiali e i formatori dei catechisti di base. In tutto più di settanta persone.
Il Percorso si sviluppa attraverso relazioni e successivi dibattiti, schede sui testi e sui documenti catechistici e laboratori per una progettazione di piani catechistici diocesani. L’intento è quello di passare dalla conoscenza dei documenti e degli elementi portanti della catechesi italiana degli ultimi anni all’elaborazione di proposte pastorali concrete. Per questo le tre giornate sono state arricchite anche con lavori di gruppi in forma laboratoriale, anche con la presenza di don Pasquale Giordano, Biblista materano.
Venerdì 5 luglio alla preghiera di accoglienza ha fatto seguito la relazione di mons. Paolo Sartor, Catechesi e catecumenato nel tempo della nuova evangelizzazione; nel pomeriggio, hanno relazionato anche don Dionisio Candido, responsabile del Settore per l’Apostolato Biblico dell’UCN (La catechesi della Bibbia), e sr. Veronica Donatello, responsabile del Settore per la catechesi alle persone disabili (La catechesi per e con le persone disabili). A sera, mons. Valentino Bulgarelli, direttore dell’UCD di Bologna e dell’UCR dell’Emilia-Romagna, ha illustrato le questioni attinenti La preparazione all’Incontro mondiale dei catechisti nell’Anno della Fede.
La giornata di sabato 6 luglio è stata aperta dalla relazione di don Carmelo Sciuto, assistente di studio dell’UCN (Generare alla fede. L’iniziazione cristiana dei bambini e dei ragazzi in Italia). Quindi don Ubaldo Montisci ha parlato di L’identità del catechista, mentre nel pomeriggio don Jourdan Pinheiro, direttore dell’UCD di Albano e dell’UCR del Lazio ha affrontato il tema del Lavoro di équipe a livello diocesano o regionale.
Infine, domenica 7 – dopo che Mons. Salvatore Ligorio, Arcivescovo di Matera-Irsina, ha presieduto la Celebrazione eucaristica – don Ubaldo Montisci ha relazionato su La formazione dei catechisti: obiettivi, modelli, tecniche. La sessione pomeridiana si è chiusa con la verifica insieme con i partecipanti sull’andamento del Percorso e la sintesi conclusiva offerta da don Ubaldo Montisci e don Paolo Sartor.
07 luglio 2013

Agenda »

Sabato 23 Marzo 2019
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
MER 27
GIO 28
VEN 29
SAB 30
DOM 31
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
Servizio Nazionale per l‘insegnamento della religione cattolica Seminario di studio su "Be stories"