HomeNotizie
CEI

Dal 22 al 25 novembre, a Roma, la 75ª Assemblea Generale Straordinaria della CEI

250521-025
Si terrà a Roma, presso l’Ergife Palace Hotel, dal 22 al 25 novembre, la 75ª Assemblea Generale Straordinaria della CEI. I lavori dell’assise saranno aperti da un incontro riservato dei Vescovi con Papa Francesco.
Martedì 23 novembre, alle ore 9, il Cardinale Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e Presidente della CEI, indirizzerà la riflessione con la sua Introduzione che potrà essere seguita in streaming attraverso il canale YouTube e la pagina Facebook della Conferenza Episcopale Italiana. Il testo sarà inviato ai giornalisti accreditati presso l’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della CEI.
L’Assemblea sarà dedicata al Cammino sinodale delle Chiese che sono in Italia, avviato lo scorso maggio. Dopo la relazione del Cardinale Mario Grech, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, e il dibattito in aula, i lavori proseguiranno con i gruppi di studio che si confronteranno a partire dagli spunti offerti dall’intervento di Mons. Erio Castellucci, Arcivescovo-abate di Modena-Nonantola, Vescovo di Carpi e Vicepresidente della CEI, su “Annunciare il Vangelo in un tempo di rigenerazione. Il Cammino sinodale in Italia”.

All’ordine del giorno anche la riflessione sulla Riforma del libro VI del Codice di Diritto Canonico e sull’adeguamento degli Orientamenti e norme per i seminari della CEI alla luce della Ratio fundamentalis institutionis sacerdotalis.

Giovedì 25 novembre, alle ore 13, il Cardinale Bassetti illustrerà il comunicato finale nella conferenza stampa che si terrà nella Sala Baalbek dell’Ergife Palace Hotel (l’accesso sarà adeguatamente segnalato) e sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della Conferenza Episcopale Italiana.

Partecipazione da remoto

I giornalisti e gli operatori media che intendono partecipare alla conferenza stampa da remoto potranno inviare – indicando nome, cognome e testata – le loro domande via Whatsapp al numero: +39 342 9983962 (attivo solo per la conferenza stampa).

Partecipazione in presenza

I giornalisti e gli operatori media sono invitati a presentarsi 30 minuti prima rispetto all’orario d’inizio della conferenza stampa. Dovranno compilare il “Documento di tracciabilità dei contatti e Autodichiarazione Covid-19”. Per accedere alla sala occorrerà essere in possesso di Certificazione verde COVID-19 in formato cartaceo o digitale.

 

Fotografi e operatori tv, accreditati presso la CEI, che intendono effettuare riprese durante l’Introduzione del Cardinale Presidente devono inviare richiesta a: media@chiesacattolica.it. Per accedere alla sala occorrerà essere in possesso di Certificazione verde COVID-19 in formato cartaceo o digitale e di certificato di negatività al tampone antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti all’evento.

 

18 Novembre 2021

Agenda »

Domenica 22 Maggio 2022
LUN 16
MAR 17
MER 18
GIO 19
VEN 20
SAB 21
DOM 22
LUN 23
MAR 24
MER 25
GIO 26
VEN 27
SAB 28
DOM 29
LUN 30
MAR 31
MER 01
GIO 02
VEN 03
SAB 04
DOM 05
LUN 06
MAR 07
MER 08
GIO 09
VEN 10
SAB 11
DOM 12
LUN 13
MAR 14
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Progetto formativo "Camici Gialli"
Corso a livello nazionale per la formazione iniziale di formatori al volontariato spirituale e relazionale nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie. Il Corso è rivolto a tutti i giovani dai 18 ai 30 anni.L´obiettivo è quello di preparare formatori nel progetto “Camici gialli”, per la promozione della presenza di giovani volontari di animazione spirituale negli ospedali sotto la guida delle cappellanie di riferimento.Scarica la scheda del progettoIscriviti online
Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l‘edilizia diculto Giornate di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico: #visionidicomunità
Da domenica 15 a domenica 22 maggio 2022 si svolgeranno le Giornate di Valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico: un´occasione per far conoscere territori e comunità attraverso eventi di valorizzazione, sia online che onsite su tutto il territorio italiano, organizzati da uffici diocesani, musei, archivi e biblioteche ecclesiastici (MAB), anche in collaborazione con associazioni di volontariato, attori pubblici e privati e altri enti territoriali. Le Giornate di valorizzazione 2022 sono promosse dall´Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l´edilizia di culto insieme a AMEI - Associazione dei musei ecclesiastici italiani, AAE - Associazione degli archivisti ecclesiastici e ABEI - Associazione dei bibliotecari ecclesiastici italiani e con il patrocinio di ICOM Italia (International Council of Museums), dell´ANAI- Associazione Nazionale Archivistica Italiana e dell´AIB - Associazione Italiana Biblioteche.Dopo #apertialmab (2019) e #testimonidifuturo (2020-2021), l´hashtag dell´edizione 2022 è #visionidicomunità.A partire dal 14 febbraio 2022 chi desidera aderire alle giornate di valorizzazione 2022 darà notizia delle proprie iniziative anche attraverso il portale BeWeB, nell´apposita pagina dedicata https://beweb.chiesacattolica.it/giornate-di-valorizzazione/.Tutti gli eventi saranno poi presentati anche attraverso i canali social dell´Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l´edilizia di culto e sui siti e i social di tutti i partner.Le giornate di valorizzazione 2022 saranno inaugurate con il convegno "Il futuro della memoria. Archivi ecclesiastici tra storico e corrente" che si svolgerà a Verona (Palazzo della Gran Guardia) nei giorni 13 e 14 maggio 2022 e di cui a breve verrà pubblicato il programma.#call4MAB: iniziative per l´apertura ufficiale delle giornate di valorizzazione.Sei iniziative, scelte tra quelle inserite su BeWeB nella pagina #visionidicomunità entro il 15 aprile 2022, verranno presentate in un´apposita sessione del convegno di apertura a Verona.La selezione delle sei iniziative #call4MAB  avverrà attraverso due modalità:- online: sommando tutti i like raccolti esclusivamente sulle pagine Facebook BEWEBOFFICIAL e Beweb Beni ecclesiastici e sulla pagina Instagram BEWEBOFFICIAL dove le proposte inserite su BeWeB saranno rilanciate con gli hashtag #visionidicomunità #call4MAB;- attraverso la valutazione della giuria di qualità espressa dal gruppo MAB ecclesiastico.Saranno considerate a valore aggiunto le proposte che vedono la collaborazione tra istituti culturali, enti territoriali, associazioni, attori pubblici e privati, per realizzare percorsi di valorizzazione culturale e pastorale in senso formativo e sostenibile.Per la presentazione di ogni iniziativa è previsto un tempo di cinque minuti, in presenza oppure tramite la registrazione di un video.