HomeNotizie“Con gli occhi di un bambino”

“Con gli occhi di un bambino”

La Fondazione Ente dello Spettacolo in collaborazione con il Servizio per il Sostegno Economico alla Chiesa Cattolica e la Novo Nordisk, casa farmaceutica danese leader mondiale nella cura del diabete che fa della responsabilità sociale un nodo centrale della propria filosofia aziendale, presenta la mostra fotografica Con gli occhi di un bambino, realizzata dal Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica. Già presentata nell’aprile del 2008 al Palazzo della Cancelleria, a Roma, la mostra trova la sua nuova location presso l’Accademia di Danimarca (via Omero, 18 – Roma), dal 16 al 25 giugno 2010, all’interno della cornice del “Changing the Future® in children exhibition”, un progetto che si prefigge di cambiare la vita di 10.000 bambini con diabete, in dieci tra le nazioni meno avanzate del mondo, e in occasione del Novo Nordisk Media Prize. Un viaggio negli angoli più remoti della Terra, tra popolazioni immortalate da fotografi di fama internazionale, oggi sfruttate dagli interessi delle multinazionali e colpite ogni giorno nel loro patrimonio più grande, il territorio. Proprio in quegli angoli della terra giungono, grazie anche al sostegno dell’Otto per Mille, molti sacerdoti a portare aiuto concreto e a coltivare semi di speranza. «La fotografia, in questo progetto», dichiara Dario Edoardo Viganò, Presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo, «diventa veicolo di comunicazione per la diffusione di valori di solidarietà e sensibilità sociale. Se da una parte la Fondazione si impegna per una collaborazione tra diverse realtà culturali, artistiche e industriali che possa avvicinare un pubblico sempre più vasto al mondo del cinema, vuole evidenziare non solo gli aspetti culturali dell’arte, ma anche l’importanza sociale che essa può rivestire». La novità della mostra che viene presentata è il ribaltamento dello sguardo: non fotografi esperti, ma sono proprio i bambini a fissare i volti, le abitudini, la povertà e le speranze. Tra gli indios Yanomami dell’Amazzonia, gli abitanti della valle nepalese del Mustang, tra gli autoctoni delle isole Trobiand in Papua Nuova Guinea e quelli delle leggendarie Montagne Nuba, in Sudan: un reportage realizzato con macchinette usa e getta, nel corso di 24 ore, senza studi né preparazione, solo attraverso gli occhi di un bambino.
 
22 giugno 2010

Agenda »

Lunedì 22 Ottobre 2018
LUN 22
MAR 23
MER 24
GIO 25
VEN 26
SAB 27
DOM 28
LUN 29
MAR 30
MER 31
GIO 01
VEN 02
SAB 03
DOM 04
LUN 05
MAR 06
MER 07
GIO 08
VEN 09
SAB 10
DOM 11
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
Nessun Evento