HomeNotizieComunicazione e cultura
Formazione

Comunicazione e cultura

Dopo il successo dello scorso anno il Corso E-Learning promosso dalla Fondazione Comunicazione e Cultura della CEI in collaborazione con il Centro Interdisciplinare Lateranense della Pontificia Università Lateranense e l’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano ha aperto le iscrizioni per il 2007/2008.

Il percorso formativo ripropone la formula a distanza, peraltro sperimentata con successo via internet ormai anche da molte università come sottolinea don Domenico Pompili, Direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Cei -. Ciò permette di andare incontro a tutti i frequentanti, abbattendo i costi di alloggio e di trasferimento senza peraltro tralasciare la qualità. Infatti come spiega il portavoce della Cei “l’itinerario di studi si avvale di docenti qualificati e i corsisti possono organizzare i tempi a proprio piacimento.
L’obiettivo è quello di preparare gli Animatori della cultura e della comunicazione trasferendo loro conoscenze e competenze tali da poter operare su tutto il territorio nazionale a servizio delle 26mila parrocchie italiane¡”. Per iscriversi al corso basta avere un Pc multimediale, un sistema operativo Microsoft Windows, un collegamento Internet veloce e un browser aggiornato e completo. Anche quest’anno le lezioni, le esercitazioni, i laboratori, il tutoring e le verifiche vengono svolte tramite l’apposita piattaforma multimediale www.anicec.it.
L’interazione tra studenti e tutor avviene tramite posta elettronica. Tutto ciò per dare vita alla figura di un operatore che, come proposto nel sesto capitolo del Direttorio sulle comunicazioni sociali ¡°sappia farsi interprete delle odierne istanze culturali, impegnandosi a vivere questa epoca della comunicazione non come tempo di alienazione e di smarrimento, ma come tempo prezioso per la ricerca della verità e per lo sviluppo della comunione tra le persone e i popoli¡. Il piano di studi, che avrà la durata di un anno e che integrerà la formazione a distanza con i case histories in laboratorio durante una settimana residenziale. Il corso è iniziato l’8 gennaio 2008, ha la durata di un anno ed è riconosciuto a livello universitario in quanto conferisce 60 crediti formativi. Possono iscriversi diplomati e laureati.
La partecipazione al corso avviene previa valutazione della domanda, dei titoli, del curriculum, di eventuali attività già svolte nel settore. La direzione scientifica è affidata al Prof. Francesco Casetti, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, e al Prof. Dario Edoardo Viganò, della Pontificia Università Lateranense.
11 gennaio 2008

Agenda »

Venerdì 18 Gennaio 2019
LUN 14
MAR 15
MER 16
GIO 17
VEN 18
SAB 19
DOM 20
LUN 21
MAR 22
MER 23
GIO 24
VEN 25
SAB 26
DOM 27
LUN 28
MAR 29
MER 30
GIO 31
VEN 01
SAB 02
DOM 03
LUN 04
MAR 05
MER 06
GIO 07
VEN 08
SAB 09
DOM 10
LUN 11
MAR 12
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Simposio "Euro Mediterraneo sul Turismo Religioso" (Assisi, 18-19 gennaio 2019)
Questo Ufficio Nazionale promuove il simposio sul Turismo religioso Euro-Mediterraneo in tre sessioni che si terranno nel corso del 2019 per riflettere, confrontarsi ed elaborare progetti operativi sul tema “Verso un’identità del Turismo religioso”.Tale metodologia di lavoro è stata pensata nell’ambito dell’Osserva-Laboratorio per il Turismo Religioso-culturale Euro-Mediterraneo (OLTREM), che nasce allo scopo di coordinare e supportare azioni nel campo del Turismo religioso.Il primo degli incontri, declinato sui concetti di Bellezza e Stupore e strutturato secondo la metodologia del simposio, si terrà ad Assisi il 18 e 19 gennaio 2019.La partecipazione è su invito personaleIn allegato il Programma con le Note logistiche per la partecipazione