HomeNotizie
Convegno Ecclesiale

“Beati, umili, disinteressati”

Papa Firenze

“In ogni comunità, in ogni parrocchia e istituzione, in ogni diocesi e circoscrizione, cercate di avviare, in modo sinodale, un approfondimento della Evangelii gaudium, per trarre da essa criteri pratici e per attuare le sue disposizioni”. Con questa precisa indicazione martedì 10 novembre Papa Francesco ha concluso il suo intervento nella Cattedrale di Firenze.
Ai delegati e, quindi, a tutta la Chiesa italiana, ha ricordato che noi “possiamo parlare di umanesimo solamente a partire dalla centralità di Gesù”. Di qui i tre tratti distintivi dell’umanesimo cristiano evidenziati dal Santo Padre: l’umiltà, il disinteresse e la beatitudine.
Dopo aver messo in guardia dalla tentazione di voler pianificare tutto in maniera astratta e da quella di una fede rinchiusa nel soggettivismo, ha raccomandato “a tutta la Chiesa italiana l’inclusione sociale dei poveri e la capacità di incontro e di dialogo per favorire l’amicizia sociale nel Paese, cercando il bene comune”.
A nome di tutti il Cardinale Bagnasco ha accolto il Santo Padre esprimendogli l’affetto e la vicinanza, e la disponibilità a continuare in un cammino sinodale sempre più intenso.
(in allegato il testo del Santo Padre e il saluto del Presidente della Cei).

10 Novembre 2015

Agenda »

Domenica 03 Marzo 2024
LUN 26
MAR 27
MER 28
GIO 29
VEN 01
SAB 02
DOM 03
LUN 04
MAR 05
MER 06
GIO 07
VEN 08
SAB 09
DOM 10
LUN 11
MAR 12
MER 13
GIO 14
VEN 15
SAB 16
DOM 17
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
Per tutti gli educatori dei ragazzi