HomeNotizie
Pace

#Bari2020. L’attesa per l’arrivo di Papa Francesco

Plenaria

Mercoledì 19 febbraio ha preso il via l’incontro di riflessione e spiritualità “Mediterraneo, frontiera di pace“, che riunisce a Bari una sessantina di vescovi provenienti da 20 paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Ha aperto i lavori l’intervento del Card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana. Subito dopo la presentazione delle giornate, a cura di Mons. Antonino Raspanti, Presidente del Comitato scientifico-organizzatore dell’Incontro.

Giovedì e venerdì, a partire dalle riflessioni della Prof.ssa Giuseppina De Simone e del Prof. Adriano Roccucci, i vescovi si sono confrontati nei Tavoli di conversazione.

Sabato l’incontro assembleare per condividere i frutti dei tavoli.

L’attesa, ora, è tutta per la visita di Papa Francesco, domenica 23 febbraio, che concluderà i lavori dell’Incontro.

L’apertura del Card. Bassetti

L’introduzione di Mons. Raspanti

La relazione della Prof.ssa De Simone

La relazione del Prof. Roccucci

 

 

 

19 Febbraio 2020

Agenda »

Giovedì 27 Gennaio 2022
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 30
LUN 31
MAR 01
MER 02
GIO 03
VEN 04
SAB 05
DOM 06
LUN 07
MAR 08
MER 09
GIO 10
VEN 11
SAB 12
DOM 13
LUN 14
MAR 15
MER 16
GIO 17
VEN 18
SAB 19
DOM 20
LUN 21
MAR 22
Ufficio Nazionale per la cooperazione missionaria tra le Chiese Consiglio Missionario Nazionale online
Servizio Nazionale per la pastorale delle persone con disabilita‘ Partecipazione incontro IC ragazzi -UCN
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Tavolo degli Hospice cattolici e di ispirazione cristiana
Prosegue i suoi lavori il tavolo degli Hospice cattolici e di ispirazione cristiana. Tra gli argomenti affrontati, la relazione con sistemi sanitari regionali molto diversi tra loro per approccio e regolamentazione di lavoro, la formazione - qualificata e specifica - rivolta al personale degli hospice, le cure palliative ed il rapporto con il territorio, l´approfondimento dell´identità cattolica degli hospice in una prospettiva di servizio alla vita, rispettandola ed accompagnandola fino al suo compimento naturale.