HomeNotizie
Congresso Eucaristico

Sulla stessa barca

ostensorio_CCI

Nel Porto Antico di Genova l’Eucarestia arriva a bordo di una motovedetta della Capitaneria di Porto, che nei mesi scorsi ha salvato, in mare, migliaia di profughi. Ad attendere il Ss.mo Sacramento, sabato pomeriggio, ci sono tutti i partecipanti al Congresso Eucaristico Nazionale e moltissimi fedeli di Genova, che dopo l’Adorazione e la Benedizione Eucaristica, in processione, si recano fino alla Cattedrale per il passaggio della Porta Santa.

Dopo la solenne celebrazione d’apertura e la giornata dedicata ai luoghi della misericordia, i delegati sono arrivati all’adorazione Eucaristica al Porto Antico dopo aver ascoltato una delle otto catechesi svoltesi in altrettante chiese di Genova e tenute da otto Vescovi.

La mattinata di sabato era stata dedicata a degli itinerari artistico-culturali guidati (divisi per gruppi) per le vie del meraviglioso capoluogo ligure, mentre in serata sul palco di piazza Matteotti salgono i giovani delle diocesi liguri, per il lancio della missione “GioiaPiena” che prenderà avvio in autunno.

Domenica 18 settembre, alle ore 10.30, i lavori del Congresso si concludono con la S. Messa in piazzale Kennedy, presieduta dal Card. Angelo Bagnasco e trasmessa in diretta da RaiUno e da Tv2000.

17 Settembre 2016

Agenda »

Domenica 14 Aprile 2024
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
MER 17
GIO 18
VEN 19
SAB 20
DOM 21
LUN 22
MAR 23
MER 24
GIO 25
VEN 26
SAB 27
DOM 28
LUN 29
MAR 30
MER 01
GIO 02
VEN 03
SAB 04
DOM 05
LUN 06
MAR 07
Comitato scientifico-organizzatore delle settimane sociali dei cattolici italiani Al cuore della Democrazia. Partecipare tra storia e futuro Young
AL CUORE DELLA DEMOCRAZIA YOUNG è il tema  e il titolo dell’evento che si terrà a Roma il 13-14 aprile rivolto ai giovani delegati delle Diocesi italiane per le prossime Settimane Sociali dei Cattolici d’Italia, gli animatori di comunità del Progetto Policoro, giovani professionisti di Economy of Francesco ed i giovani delle diocesi interessati al tema.Ripercorrendo il percorso tracciato sulla via di Trieste, obiettivo dell’evento è porre i giovani in ascolto dei mondi sociali e conoscere l’impegno che tante realtà associative e del mondo della cooperazione pongono in essere.Si tratta di un evento esperienziale, cui intento primario è stimolare la riflessione, in chiave propositiva e positiva, su argomenti di interesse primario del mondo giovanile: violenza di genere, diritto di voto ai fuori sede, emergenza abitativa, riqualificazione urbana, turismo inclusivo.Risultato auspicato, dunque, concerne la conoscenza di “milioni di piccole e grandi azioni concatenate in modo creativo”, da intendersi quali espressioni declinate del concetto di democrazia generalmente inteso.