HomeNotizie
Santa Sede

Sinodo: i Vescovi partecipanti per l’Italia

051015-012

La Sala Stampa della Santa Sede ha reso noto l’elenco dei partecipanti alla XVI Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi (primo periodo 4-29 ottobre 2023 – secondo periodo ottobre 2024). Tema dei lavori: “Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione”.
Cinque i partecipanti dalla Conferenza Episcopale Italiana: Mons. Roberto Repole, Arcivescovo di Torino, Vescovo di Susa; Mons. Franco Giulio Brambilla, Vescovo di Novara; Mons. Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti-Vasto; Mons. Domenico Battaglia, Arcivescovo di Napoli; Mons. Mario Enrico Delpini, Arcivescovo di Milano.
Saranno inoltre presenti il Card. Matteo Zuppi, Arcivescovo di Bologna e Presidente della CEI, in qualità di membro del Consiglio Ordinario; Mons. Erio Castellucci, Arcivescovo di Modena-Nonantola e Vescovo di Carpi e Mons. Antonio Mura, Vescovo di Nuoro e di Lanusei, come membri di nomina pontificia.

07 Luglio 2023

Agenda »

Domenica 14 Aprile 2024
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
MER 17
GIO 18
VEN 19
SAB 20
DOM 21
LUN 22
MAR 23
MER 24
GIO 25
VEN 26
SAB 27
DOM 28
LUN 29
MAR 30
MER 01
GIO 02
VEN 03
SAB 04
DOM 05
LUN 06
MAR 07
Comitato scientifico-organizzatore delle settimane sociali dei cattolici italiani Al cuore della Democrazia. Partecipare tra storia e futuro Young
AL CUORE DELLA DEMOCRAZIA YOUNG è il tema  e il titolo dell’evento che si terrà a Roma il 13-14 aprile rivolto ai giovani delegati delle Diocesi italiane per le prossime Settimane Sociali dei Cattolici d’Italia, gli animatori di comunità del Progetto Policoro, giovani professionisti di Economy of Francesco ed i giovani delle diocesi interessati al tema.Ripercorrendo il percorso tracciato sulla via di Trieste, obiettivo dell’evento è porre i giovani in ascolto dei mondi sociali e conoscere l’impegno che tante realtà associative e del mondo della cooperazione pongono in essere.Si tratta di un evento esperienziale, cui intento primario è stimolare la riflessione, in chiave propositiva e positiva, su argomenti di interesse primario del mondo giovanile: violenza di genere, diritto di voto ai fuori sede, emergenza abitativa, riqualificazione urbana, turismo inclusivo.Risultato auspicato, dunque, concerne la conoscenza di “milioni di piccole e grandi azioni concatenate in modo creativo”, da intendersi quali espressioni declinate del concetto di democrazia generalmente inteso.