HomeNotizie
Pasqua

Proposte per vivere la Settimana Santa

FOTO_1-900x565

Con la Settimana Santa entriamo nel cuore del mistero cristiano, che svela il senso della vita, della sofferenza e della stessa morte.

Vi entriamo sui passi di Gesù, avvolti da un amore donato fino in fondo.

Vi entriamo consapevoli che, dalla sua morte e risurrezione, fioriscono per tutti – anche in un tempo difficile come il nostro – la salvezza, la speranza e la pace.

Le misure restrittive, poste a tutela della salute pubblica, impediscono il concorso del popolo, come spiegato negli Orientamenti; ma questa situazione, per quanto pesante, non può farci rinunciare a vivere la Pasqua.

Una prima modalità è data dalla possibilità di unirsi spiritualmente – anche grazie ai media – alle celebrazioni, presiedute dal Papa, dal Vescovo o dagli stessi parroci.

Tv2000 e il circuito radiofonico inBlu accompagneranno in diretta l’intero calendario del Papa: Domenica delle Palme (alle 11: Commemorazione dell’ingresso del Signore in Gerusalemme e Santa Messa), Giovedì Santo (alle 18: Santa Messa nella Cena del Signore), Venerdì Santo (ore 18: Celebrazione della Passione del Signore; ore 21: Via Crucis), Veglia di Pasqua (alle 21) e Domenica di Pasqua (alle 11: S. Messa e Benedizione “Urbi et Orbi”).

Domenica delle Palme
(Vatican Media)

Una seconda modalità è quella di valorizzare per la preghiera in famiglia e personale i sussidi e le schede che tante Diocesi hanno messo a punto: molte di queste proposte sono disponibili sul sito https://chiciseparera.chiesacattolica.it/category/sussidi/

In particolare, grazie alla collaborazione dell’Ufficio Liturgico Nazionale, il sito accompagna i giorni della Settimana Santa con un sussidio di celebrazioni, che valorizza la Parola di Dio e i segni della liturgia, per fare “della propria casa uno spazio di preghiera e di celebrazione”.

Significativa è anche la proposta curata dall’Ufficio Catechistico Nazionale insieme all’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Famiglia: un aiuto a riscoprire la Pasqua con lo sguardo della Chiesa domestica, Cenacolo in cui riconoscere e accogliere Gesù.

Si articola in tre sussidi: strumenti agili per consentire a quanti sono forzatamente a casa di vivere il Triduo pasquale meditando sulla Parola di Dio, approfondendo alcuni temi della vita cristiana (servizio, comunione, dono, attesa, gioia), nobilitando i tempi della giornata, realizzando gesti concreti di risurrezione e riscoprendo la bellezza di una narrazione tra generazioni. Il primo è destinato alle famiglie in generale, mentre il secondo e il terzo rivolgono attenzione rispettivamente ai bambini e agli adolescenti. Le tappe del percorso saranno accompagnate da alcuni video, disponibili sul sito e sui canali social della CEI.

Anche le altre nostre testate – Avvenire (gratuito nella versione digitale) e Agenzia Sir – sono impegnate ad offrirci aggiornamenti e approfondimenti per vivere la Settimana Santa.

L’ambiente digitale promosso dalla Segreteria Generale – per raccogliere e rilanciare le buone prassi messe in atto dalle nostre Diocesi, offrire contributi di riflessione, condividere notizie e materiale pastorale – rimane un punto di riferimento per riscoprire un senso di appartenenza ecclesiale più profondo.

È l’augurio e l’impegno con cui vivere questi giorni santi, in comunione soprattutto con quanti più sono esposti alla malattia, alla sofferenza, al lutto.

La Segreteria Generale

06 Aprile 2020

Agenda »

Sabato 13 Aprile 2024
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
MER 17
GIO 18
VEN 19
SAB 20
DOM 21
LUN 22
MAR 23
MER 24
GIO 25
VEN 26
SAB 27
DOM 28
LUN 29
MAR 30
MER 01
GIO 02
VEN 03
SAB 04
DOM 05
LUN 06
MAR 07
"Cuori ardenti, piedi in cammino"
Comitato scientifico-organizzatore delle settimane sociali dei cattolici italiani Al cuore della Democrazia. Partecipare tra storia e futuro Young
AL CUORE DELLA DEMOCRAZIA YOUNG è il tema  e il titolo dell’evento che si terrà a Roma il 13-14 aprile rivolto ai giovani delegati delle Diocesi italiane per le prossime Settimane Sociali dei Cattolici d’Italia, gli animatori di comunità del Progetto Policoro, giovani professionisti di Economy of Francesco ed i giovani delle diocesi interessati al tema.Ripercorrendo il percorso tracciato sulla via di Trieste, obiettivo dell’evento è porre i giovani in ascolto dei mondi sociali e conoscere l’impegno che tante realtà associative e del mondo della cooperazione pongono in essere.Si tratta di un evento esperienziale, cui intento primario è stimolare la riflessione, in chiave propositiva e positiva, su argomenti di interesse primario del mondo giovanile: violenza di genere, diritto di voto ai fuori sede, emergenza abitativa, riqualificazione urbana, turismo inclusivo.Risultato auspicato, dunque, concerne la conoscenza di “milioni di piccole e grandi azioni concatenate in modo creativo”, da intendersi quali espressioni declinate del concetto di democrazia generalmente inteso.