HomeNotizieMigranti e religioni
Ecumenismo

Migranti e religioni

immagine_Migrantiereligioni-1024x735

L’Ufficio Nazionale per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, promuove insieme ai rappresentanti delle Chiese cristiane che sono in Italia – Amministrazione delle Parrocchie del Patriarcato di Mosca in Italia, Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli, Chiesa Apostolica Armena d’Italia, Chiesa d’Inghilterra, Diocesi Copto Ortodossa di san Giorgio Roma, Diocesi Ortodossa Romena d’Italia, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, con la partecipazione della Chiesa Avventista del Settimo Giorno -, un convegno ecumenico di studi su “Migranti e religioni”. I lavori si svolgeranno a Roma, dal 18 al 20 novembre, e prevedono anche un ricordo, nel 150° anniversario della nascita, del Mahatma Ghandi.

“Un evento importante, frutto di un cammino comune di preparazione da parte di un gruppo di lavoro che da tempo si incontra – commenta Mons. Ambrogio Spreafico, Presidente della Commissione Episcopale per l’ecumenismo e il dialogo -. Siamo diversi e non dobbiamo omologarci: dobbiamo conoscere e comprendere le nostre reciproche differenze. Ogni credente, però, è chiamato a riscoprire al fondo della propria fede le radici della pace e della convivenza. In questo mondo di guerre e di rancori dobbiamo rendere possibile la convivenza delle differenze, nella pace. Le religioni possono essere un fattore di integrazione sia per il nostro Paese che per l’Europa”.

In allegato il programma completo dei lavori e dei diversi workshop previsti.

18 Novembre 2019

Agenda »

Sabato 25 Gennaio 2020
LUN 20
MAR 21
MER 22
GIO 23
VEN 24
SAB 25
DOM 26
LUN 27
MAR 28
MER 29
GIO 30
VEN 31
SAB 01
DOM 02
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
MER 12
GIO 13
VEN 14
SAB 15
DOM 16
LUN 17
MAR 18
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Corso di formazione per diaconi permanenti in pastorale della salute
Questa formazione si fonderà su una chiara posizione teologica rispetto al sacramento dell’ordine nel grado del diaconato permanente, sull’acquisizione di una sensibilità specifica al dolore innocente e la maturazione di una risposta matura di servizio di fronte ad ogni sofferenza. Altra necessità sarà la disponibilità a riconoscere i temi attuali di bioetica che si incontrano nel ministero.Le due giornate di Assisi 2020 fanno seguito alla prima giornata sul diaconato permanente in pastorale della salute realizzata nel 2018 e ai laboratori dedicati al tema realizzati negli ultimi due Convegni nazionali di Pastorale della Salute.L’intenzione è di salire un ulteriore gradino verso la definizione di un percorso completo di formazione e inquadramento, sia iniziali che continuativi, del diaconato permanente dedicato alla pastorale della salute; ministero che è chiamato a contribuire in modo determinante -quale ministero soglia- alla Chiesa in uscita, a patto di raggiungere maggior chiarezza identitaria, prima ancora che operativa e di impegno.Programma 
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Seminario Nazionale sull‘Ospitalità Religiosa (Assisi-Domus Pacis, 24-25 gennaio 2020)
Seminario Nazionale sull´Ospitalità Religiosa (Assisi-Domus Pacis, 24-25 gennaio 2020) dal titolo: "Verso uno stile condiviso di ospitalità conviviale", organizzato da questo Ufficio Nazionale.In allegato la bozza del programma con le note logistiche e la lettera di invito