Notizie

18 giugno 2018

Santi Marco e Marcelliano
HomeNotizieLe iniziative sul “Prestito della Speranza”

Le iniziative sul “Prestito della Speranza”

ManifestoPrestitodellaSperanza2
Quattro incontri itineranti per presentare il “Prestito della Speranza” alle comunità ecclesiali. Bari, Firenze, Reggio Calabria e Verona sono le quattro città che ospiteranno l’iniziativa promossa dalla CEI in collaborazione con l’ABI che sarà operativa da settembre 2009 e prevede un programma di microcredito alle famiglie in difficoltà a seguito della crisi economica, nella forma di finanziamenti agevolati concessi dalle banche aderenti.

 
I finanziamenti saranno garantiti da un fondo, istituito dalla Conferenza Episcopale Italiana e incrementato con le offerte provenienti dalla Colletta Nazionale indetta lo scorso 31 maggio. “Al fine di dare la massima diffusione al Progetto, CEI e ABI abbiamo ritenuto di dedicare appositi incontri formativi e di presentazione del progetto sul territorio – sottolinea Mons. Giampietro Fasani, Economo della CEI -. Il primo di tali eventi si terrà il 6 luglio 2009 a Bari presso la sede della Camera di Commercio. E’ articolato in due momenti: la prima strettamente riservata agli operatori del territorio, rappresentanti delle banche, degli uffici diocesani interessati e Caritas, ed è costituita da una sessione tecnica nel corso della quale sarà illustrato il funzionamento del Fondo di garanzia, le procedure e la modulistica per richiedere i finanziamenti. In questa sessione parteciperanno i direttori della Caritas diocesana, degli Uffici diocesani per la pastorale del lavoro, della famiglia e i referenti del Progetto Policoro, potenzialmente coinvolti nella fase di pre-istruttoria del microcredito alle famiglie in generale. In particolare – aggiunge Mons. Fasani – durante l’incontro saranno illustrati e approfonditi i seguenti temi connessi all’attuazione degli interventi: il funzionamento del Fondo di garanzia, il ruolo del Gestore e la relazione tra Gestore e Uffici diocesani e tra Gestore e banche aderenti, il ruolo dell’ufficio diocesano (la pre-istruttoria), la modulistica per la valutazione dei requisiti, il progetto di reinserimento lavorativo. Il ruolo delle partnership territoriali e l’attivazione delle reti di tutoraggio e accompagnamento dei richiedenti e di monitoraggio dei beneficiari.
La seconda sessione si aprirà invece con una presentazione dell’iniziativa al pubblico, alle istituzioni, ai rappresentanti della Commissione e delle banche operanti sul territorio”. Agli incontri parteciperanno i rappresentanti della CEI, dell’ABI e della Caritas Italiana. Gli altri incontri si terranno a Firenze il 15 luglio (presso il Convitto della Calza, Piazza della Calza, 6), a Reggio Calabria il 22 luglio (presso il Palazzo della Regione, Palazzo Campanella nella Sede del Consiglio Regionale, Via Cardinale Portanova), a Verona il 27 luglio (presso il Centro Carraro in Lungadige Attiraglio, 45).
 
Tutte le informazioni sul “Prestito della Speranza” sono contenute nel sito internet www.chiesacattolica.it/prestitodellasperanza  
 
03 luglio 2009

Agenda »

Lunedì 18 Giugno 2018
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
MER 27
GIO 28
VEN 29
SAB 30
DOM 01
LUN 02
MAR 03
MER 04
GIO 05
VEN 06
SAB 07
DOM 08
LUN 09
MAR 10
MER 11
GIO 12
VEN 13
SAB 14
DOM 15
LUN 16
MAR 17
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Progetto Jubimed 2025: riunione tecnica di lavoro(Roma-CEI, 18 giugno 2018, ore 10-13)
Questo ufficio nazionale convoca il secondo incontro per il Progetto Jubimed 2025 per il giorno lunedì 18 giugno 2018, dalle ore 10 alle ore 13 (seguirà il solito catering offerto per chi lo desidera).