HomeNotizieInsegnanti di religione, un progetto formativo

Insegnanti di religione,
un progetto formativo

irc2
Il Convegno, dal titolo “La formazione permanente degli Idr: un progetto diocesano”, si è svolto a Santa Maria degli Angeli, in Assisi, dalll’11 al 13 aprile. Aprendo i lavori, don Vincenzo Annicchiarico – responsabile del Servizio Nazionale Irc della CEI – ne ha presentato l’obiettivo: “Promuovere una azione di sostegno ai direttori e ai responsabili diocesani dell’Irc, alle prese con l’esigenza di ideare, pianificare e condividere un progetto di formazione permanente in cui si integrino sapientemente teoria e prassi e nel quale siano adeguatamente coinvolti gli Idr formatori dei formatori”.
L’orizzonte di riferimento è stato tracciato da mons. Piero Coccia, Arcivescovo di Pesaro e Membro della Commissione Episcopale per l’Educazione cattolica, la Scuola e l’Università, il quale ha collocato l’Irc all’interno della prospettiva degli Orientamenti pastorali della CEI, incentrati sul primato dell’educazione in ogni azione ecclesiale, anche con un riferimento alla scuola ed in special modo all’Irc, che “permette agli alunni di affrontare le questioni inerenti il senso della vita e il valore della persona, alla luce della Bibbia e della tradizione cristiana”.
Accanto alle relazioni di Vanna Iori, Docente di Pedagogia generale della Facoltà di Scienze della Formazione, Università Cattolica Sacro Cuore (La formazione permanente degli Idr per una docenza di qualità) e di Antonio Pitta, Docente ordinario di Esegesi del Nuovo Testamento presso la Pontificia Università Lateranense (La Bibbia documento fondante l’Irc e “Libro” per una vita autentica dell’Idr), ampio spazio è stato dato ai laboratori, incentrati su specifiche aree tematiche: biblico-teologica (con don Cesare Bissoli), storico-culturale (don Vito Mignozzi), antropologica (mons. Nunzio Galantino) e pedagogico-didattica (Prof. Andrea Porcarelli). La loro finalità principale è stata quella di aiutare i responsabili diocesani Irc ad assumere il ruolo di leadership condivisa con un team di esperti nella formazione al fine di ideare e costruire un buon progetto di formazione permanente degli Idr, capace di tener conto di tutte le dimensioni formative come approccio integrato che favorisca l’atto simultaneo del docente di qualità, senza trascurare le peculiarità legate ai vari gradi di scuola.
15 aprile 2011

Agenda »

Lunedì 19 Novembre 2018
LUN 19
MAR 20
MER 21
GIO 22
VEN 23
SAB 24
DOM 25
LUN 26
MAR 27
MER 28
GIO 29
VEN 30
SAB 01
DOM 02
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
MER 12
GIO 13
VEN 14
SAB 15
DOM 16
LUN 17
MAR 18
Il corso, che si terrà ad Assisi dal 18 al 23 novembre 2018, vuole offrire a cappellani e operatori pastorali che iniziano questo ministero o che sentono l’esigenza di un’ulteriore preparazione, alcuni elementi fondamentali di pastorale della salute.Essere accanto al malato, come «presenza e azione della Chiesa per recare la luce e la grazia del Signore a coloro che soffrono e a quanti se ne prendono cura» (cfr La pastorale della salute nella Chiesa italiana n. 19) è un compito prezioso e delicato che necessita passione e formazione.ProgrammaInformazioni logistiche 
Servizio Nazionale per la pastorale giovanile Con il Passo Giusto 2018
Il 24° appuntamento dell´iniziativa Con il Passo Giusto si svolgerà a Udine dal 19 al 22 novembre 2018. L´incontro è rivolto ai nuovi incaricati di pastorale giovanile.
Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l‘edilizia diculto Comitato-Sessione Beni culturali
Ufficio Nazionale per l‘ecumenismo e il dialogo interreligioso Convegno Nazionale UNEDI
Il convegno si svolgerà a Milano dal 19 al 21 novembre e avrà come tema la custodia del creato, con relatori da parte ortodossa, cattolica e protestante. 
Ufficio Nazionale per la cooperazione missionaria tra le Chiese Corso formazione nuovi direttori e vice direttori CMD