Notizie

19 settembre 2018

San Gennaro
HomeNotizieFondazione Missio, on line il nuovo sito

Fondazione Missio, on line il nuovo sito

screenmissio2
 
Una nuova veste grafica associata ad una linea editoriale innovativa. Queste le principali caratteristiche del nuovo sito Internet della “Fondazione Missio”, organismo pastorale della Conferenza Episcopale Italiana. Un significativo passo in avanti nella comunicazione digitale per sostenere e promuovere la dimensione missionaria della comunità ecclesiale italiana. L’architettura del portale è stata realizzata con l’intento di offrire un ventaglio di opzioni e una maggiore accessibilità alle informazioni, per sostenere e promuovere la dimensione “Ad Gentes” nel nostro Paese.
Sono così state unificate, in questa nuova piattaforma internettiana, tre realtà preesistenti: le Pontificie Opere Missionarie italiane (PPOOMM) delle quali la “Fondazione Missio” ha la rappresentanza legale in Italia, con l’obiettivo di coordinare l’animazione missionaria nel nostro Paese; l’Ufficio Nazionale per la Cooperazione Missionaria tra le Chiese che ha come compito primario quello di favorire lo scambio di personale con le Chiese presenti nei cinque continenti; il Centro Unitario Missionario (CUM) di Verona che cura la preparazione in vista della missione attraverso varie iniziative, dai corsi per i missionari partenti, alla formazione dei sacerdoti stranieri inseriti nei servizi pastorali in Italia.
 
Queste le principali caratteristiche del nuovo sito:
1)         Promuovere nella realtà ecclesiale italiana la coscienza dell’universalità missionaria, favorire iniziative di sostegno all’evangelizzazione dei popoli, stimolare i contatti di scambio e cooperazione missionaria fra le Chiese, realizzare iniziative di formazione dei missionari prima della loro partenza, durante il periodo del loro servizio e al rientro definitivo in Italia, sostenere i missionari italiani impegnati nei Paesi di missione.
2)         Nella sezione “Missio Diocesi” sono collocati i Centri Missionari Diocesani. Essi avranno la possibilità di raccontare le loro attività, esperienze, esperienze di formazione missionaria e impegno sul territorio.
3)         La sezione “Ragazzi” si rivolge invece a ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 14 anni, accompagnati attraverso la guida degli animatori, con la testimonianza, il gioco, la preghiera, la condivisione, verso una maggiore maturazione cristiana e missionaria.
4)         La sezione “Giovani” è dedicata all’animazione fatta dai giovani per i giovani, per riflettere sulla natura missionaria della Chiesa, formarsi ed informarsi sui temi della missione, conoscere altri popoli, assumere uno stile di vita evangelico, favorire l’incontro con i coetanei di religioni e culture differenti, promuovere a livello diocesano, regionale e nazionale la comunione, la corresponsabilità e l’impegno tra le diverse realtà missionarie di carattere giovanile.
5)         La sezione “Consacrati” è dedicata all’animazione missionaria rivolta a seminaristi e sacerdoti, e favorisce la nascita e lo sviluppo delle giovani Chiese di missione sostenendole nella formazione del personale apostolico locale.
6)         La sezione “Famiglie” presenta proposte di animazione e formazione per promuovere lo spirito di corresponsabilità alla missione universale della Chiesa, attraverso sussidi e piste di formazione per famiglie e adulti sensibili al servizio della missione in Italia e all’estero.
7)         Da segnalare, ancora, la sezione trasversale della “Comunicazione” che, oltre al tradizionale servizio informativo “Missio News”, è dedicata alle riviste “Popoli e Missione”, “Il Ponte d’Oro” e “La Strada” che potranno, con modalità e tempistiche diverse, essere fruibili in formato digitale. Da segnalare inoltre la sezione Video e Fotogallery, realizzata in collaborazione con la “Fondazione CUM” di Verona, per documentare le esperienze di vita delle comunità dei missionari italiani all’estero. Inoltre, il portale offre un’agenda digitale per conoscere gli appuntamenti e i corsi di formazione proposti nell’anno, un ricco menù di progetti che la “Fondazione Missio” sostiene e promuove.
8) Un occhio particolare poi al preziosissimo materiale nella sezione “Download” per vivere le Giornate Missionarie e per animare le proprie comunità locali.
 
Per informazioni:
Fondazione Missio, organismo pastorale della Cei
Via Aurelia 796, 00165 Roma
tel. 06650261 fax 066410314.
Skype: Fondazione Missio www.missioitalia.it  –  info@missioitalia.it
 
03 marzo 2011

Agenda »

Mercoledì 19 Settembre 2018
LUN 17
MAR 18
MER 19
GIO 20
VEN 21
SAB 22
DOM 23
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 30
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
Il corso intende fornire alle diocesi che stanno rinnovando il sito web diocesano o a chi lo sta per realizzare, una panoramica delle nuove proposte del SICEI, la definizione di un percorso pratico per la progettazione e la realizzazione del sito e esercitazioni pratiche all’utilizzo del sistema di gestione dei contenuti attraverso il CMS Wordpress adottato dal SICEI.Il corso è rivolto agli incaricati diocesani che si occupano del sito web, che hanno una buona conoscenza e sensibilità nella comunicazione online, agli incaricati diocesani che hanno già utilizzato in precedenza altri sistemi Webdiocesi.Per iscriversi si prega di utilizzare la procedura ON LINE:   Clicca qui.Per informazioni: winsidi@chiesacattolica.it o tel. 848–580167 (addebito ripartito) oppure 075 9043500 (da cellulare)In allegato il programma e le note logiche del corso.
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Tavolo Nazionale sulla salute mentale
Il Tavolo Nazionale sulla Salute mentale promosso dall´Ufficio Nazionale per la pastorale della salute, si riunisce per discutere sulle questioni emergenti circa la salute mentale in Italia, con esperti e operatori del settore.
Ufficio Nazionale per l‘educazione, la scuola e l‘università Riunione del Gruppo di Studio dell‘Università
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Tavolo sul diaconato permanente
Il Tavolo si riunisce per favorire la partecipazione del diaconato permanente presente in Italia, ai diversi aspetti della pastorale della salute