Diritto , Società

Sant’Ambrogio Patrono del Corpo Prefettizio

Sant’Ambrogio Patrono del Corpo Prefettizio
Dal Ministero dell’Interno è stata richiesta la proclamazione di Sant’Ambrogio a Patrono del Corpo Prefettizio, con la motivazione che “con grande spontaneità è sorto e con grande convinzione è stato generalmente condiviso e sostenuto il riconoscimento dei più nobili valori che animano il Corpo Prefettizio nella personalità e nell’opera di Sant’Ambrogio, quale guida e modello di vita cui ispirare il percorso umano e professionale di ciascuno e di tutto il Corpo”.
La 55ª Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana (Assisi, 14–18 novembre 2005) ha approvato la richiesta, in conformità alle Norme emanate dalla Sacra Congregazione per il culto divino De Patronis constituendis, n. 7, del 19 marzo 1973.
La Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti, in risposta alla richiesta del Cardinale Presidente della CEI in data 22 novembre 2005, con decreto in data 29 novembre 2005, prot. 1753/05/L, ha concesso la prescritta conferma alla proclamazione di Sant’Ambrogio quale Patrono del Corpo Prefettizio.
29 Novembre 2005

Agenda »

Mercoledì 29 Giugno 2022
LUN 27
MAR 28
MER 29
GIO 30
VEN 01
SAB 02
DOM 03
LUN 04
MAR 05
MER 06
GIO 07
VEN 08
SAB 09
DOM 10
LUN 11
MAR 12
MER 13
GIO 14
VEN 15
SAB 16
DOM 17
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Progetto formativo "Camici Gialli"
Corso a livello nazionale per la formazione iniziale di formatori al volontariato spirituale e relazionale nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie. Il Corso è rivolto a tutti i giovani dai 18 ai 30 anni.L´obiettivo è quello di preparare formatori nel progetto “Camici gialli”, per la promozione della presenza di giovani volontari di animazione spirituale negli ospedali sotto la guida delle cappellanie di riferimento.Scarica la scheda del progettoIscriviti online
Ufficio Catechistico Nazionale Consulta Nazionale UCN