HomeDocumenti SegreteriaIntroduzione ai lavori della sessione invernale del Consiglio Episcopale Permanente

Introduzione ai lavori della sessione invernale del Consiglio Episcopale Permanente

Roma, 20-22 gennaio 2020

Cari Confratelli, vi saluto di vero cuore, grato della presenza di ciascuno di voi e del lavoro che, insieme, porteremo avanti in questi giorni di Consiglio, a servizio del bene delle nostre Comunità e del nostro stesso Paese.
“Non siamo più in un regime di cristianità perché la fede – specialmente in Europa, ma pure in gran parte dell’Occidente – non costituisce più un presupposto ovvio del vivere comune, anzi spesso viene perfino negata, derisa, emarginata e ridicolizzata”. Avete senz’altro riconosciuto in queste parole un passaggio del discorso del Santo Padre alla Curia Romana in occasione del Natale. Francamente, mi hanno fatto pensare alcuni titoli e commenti dei media, che si sono mostrati sorpresi davanti a questa constatazione. In realtà, la fotografia messaci davanti da Papa Francesco corrisponde pienamente a quanto viviamo nelle nostre Chiese. Certamente – almeno per ragioni anagrafiche – siamo stati testimoni di un tempo in cui “era più semplice distinguere tra due versanti abbastanza definiti: un mondo cristiano da una parte e un mondo ancora da evangelizzare dall’altra”. Sappiamo che non funziona più così: è venuto meno quel tessuto culturale unitario, che permetteva di riconoscersi e parlare una lingua comune, ampiamente plasmata dalla fede e dai valori che essa ispira. Oggi la situazione è davvero diversa e noi “non siamo più gli unici che producono cultura, né i primi, né i più ascoltati”. …

In allegato il testo completo

20 Gennaio 2020

Agenda »

Giovedì 20 Febbraio 2020
LUN 17
MAR 18
MER 19
GIO 20
VEN 21
SAB 22
DOM 23
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 01
LUN 02
MAR 03
MER 04
GIO 05
VEN 06
SAB 07
DOM 08
LUN 09
MAR 10
MER 11
GIO 12
VEN 13
SAB 14
DOM 15
LUN 16
MAR 17
I destinatari sono principalmente i "quadri intermedi" degli Hospice cattolici e di ispirazione cristiana. Il percorso formativo è mirato ad accompagnare il percorso professionale, umano e spirituale di chi quotidianamente è chiamato a dare sollievo al malato terminale ed alla sua famiglia, a partire dalla condizione residenziale del paziente.Le lezioni si svolgeranno il mercoledì dalle ore 15 alle 17. Per poter andare incontro alle esigenze dei turni di lavoro, ciascuna lezione sarà proposta “in presenza” due volte.Per maggiori informazioni clicca quiIscriviti online alla lezione 1b