HomeNotizieCriteri amministrativi per i beni della Chiesa

Criteri amministrativi
per i beni della Chiesa

due
Dal 14 marzo è in corso (fino a mercoledì 16) a Chianciano Terme (SI) l’VIII Convegno Nazionale degli economi diocesani. Dopo il saluto di mons. Rodolfo Cetoloni, Vescovo di Montepulciano-Chiusi-Pienza (nella foto), i lavori sono stati aperti dall’Economo generale della CEI, mons. Giampietro Fasani. Dopo aver ricordato la Caritas in Veritate e l’orizzonte educativo al quale Benedetto XVI richiama con insistenza, Fasani ha osservato che anche gli economi sono chiamati ad un ruolo educativo, ad essere segno delle buona amministrazione, camminando su tre strade: correttezza (“forzatamente connaturale con il compito stesso della Chiesa”), chiarezza (“niente è segreto e non lo deve diventare”) e sobrietà (“scelte diverse danno scandalo”).
Ha quindi preso la parola mons. Roberto Busti, Vescovo di Mantova, sul tema: “La testimonianza della correttezza amministrativa”.
Nella sua relazione, il Vescovo – dopo aver ricordato che “l’amministrazione dei beni temporali della Chiesa non è fine a sé stessa ma strumento per il raggiungimento dei suoi fini spirituali” – ha ammonito: “L’essere ministri di beni che non ci appartengono significa essere responsabili non solo dell’oggi ma anche, avendo presenti le ragioni e le fatiche di coloro che ci hanno preceduti, pienamente responsabili del domani, avendo presenti coloro che amministreranno dopo di noi”.
Quanto al rapporto con la comunità civile, mons. Busti ha sottolineato che “dobbiamo poterci battere per quelli che riteniamo siano i nostri diritti senza rischiare di venir mai tacciati di non adempiere ai nostri doveri civici”.
Il programma dei prossimi giorni
I lavori del Convegno prevedono per martedì 15 marzo la comunicazione dell’Avv. Lorenzo Pillon (dell’Ufficio Legale della Diocesi di Padova) sul tema “D. Lgs. 8 giugno 2001, n. 231: modello organizzativo”, cui farà seguito quella dell’Ing. Livio Gualerzi, Dirigente per la gestione delle risorse finanziarie e Responsabile per i progetti speciali della CEI, su “L’attuale situazione finanziaria”. Nel pomeriggio mons. Adolfo Zambon, Direttore Ufficio Nazionale per i problemi giuridici della CEI, interverrà su “Partecipazione e responsabilità della diocesi in enti e fondazioni”, mentre alle 18 Patrizia Clementi (dell’Avvocatura dell’Arcidiocesi di Milano) procederà ad alcune comunicazioni sulle novità fiscali. L’ultima mattinata di lavori, mercoledì 16 marzo, si aprirà con la Santa Messa presieduta da S. E. Mons. Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia – Città della Pieve e Vicepresidente della CEI. Alle ore 9.30 il Dott. Flavio Pizzini, Presidente del Consiglio di Amministrazione di UBI International, interverrà su “Modalità corrette di pagamento: la normativa”, mentre a seguire sono previste le testimonianze, sul medesimo tema, di Mons. Vito Manchisi, Economo dell’Arcidiocesi di Bari, e di Mons. Gian Luigi Nuvoli, Economo dell’Arcidiocesi di Bologna. Alle ore 11.30 concluderà i lavori, delineando anche alcune prospettive per il futuro, Mons. Giampietro Fasani, Economo Generale della CEI.
 
14 marzo 2011

Agenda »

Martedì 23 Ottobre 2018
LUN 22
MAR 23
MER 24
GIO 25
VEN 26
SAB 27
DOM 28
LUN 29
MAR 30
MER 31
GIO 01
VEN 02
SAB 03
DOM 04
LUN 05
MAR 06
MER 07
GIO 08
VEN 09
SAB 10
DOM 11
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
Ufficio Nazionale per la cooperazione missionaria tra le Chiese Consiglio Missionario Nazionale