HomeNotizieCondominio solidale
Convegno Ecclesiale

Condominio solidale

Novoli

Il 5° Convegno Ecclesiale Nazionale di Firenze (9-13 novembre 2015) porterà anche una realizzazione concreta e permanente, a beneficio delle fasce più deboli della popolazione. Nella periferia di Novoli – il quartiere più popoloso del capoluogo toscano e quello con la più alta incidenza di anziani – verrà realizzata un’opera di housing sociale, per sopperire alla carenza di servizi.
Tre i soggetti coinvolti: la Conferenza Episcopale Italiana, che devolverà allo scopo due milioni e cinquecentomila euro; l’Arcidiocesi di Firenze, che destinerà all’iniziativa un milione e cinquecentomila euro; l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, che donerà altri due milioni e cinquecentomila euro.
L’obiettivo è costruire la ‘Cittadella della carità’ per anziani soli ed autosufficienti, destinata ad offrire servizi per persone in disagio sociale e per attività socio-assistenziali.
Questo condominio solidale ospiterà: una Comunità di Suore (5-6) a cui verrà affidata la cura e il coordinamento dei servizi previsti; un Centro diurno per anziani autosufficienti con annessa mensa; 18 mini appartamenti destinati a singoli o a coppie di anziani autosufficienti (max 26 posti), in accordo con i servizi sociali; un Centro di accoglienza per emergenze abitative e migratorie per 50 persone; un luogo di aggregazione per bambini o ragazzi, che potrà essere un asilo o un doposcuola.
I lavori partiranno nelle prossime settimane e termineranno a fine 2016. Durante il convegno, dunque, cantieri aperti, a simboleggiare la concretezza dell’umanesimo che trasforma il vivere quotidiano.
La sfida è quella di immaginare nuove forme dell’abitare, dove l’umano in relazione sia alla base della progettualità abitativa. La vulnerabilità, inoltre, non va vista solo nel suo lato di criticità, che richiede assistenza, ma anche nel suo essere possibile risorsa, che apre nuove possibilità di relazione e nuove energie da investire in una migliore qualità della vita.

08 gennaio 2015

Agenda »

Domenica 23 Settembre 2018
LUN 17
MAR 18
MER 19
GIO 20
VEN 21
SAB 22
DOM 23
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 30
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
Nei giorni 21-23 settembre 2018, a Tangeri (Marocco), una delegazione di Vescovi della Commissione Episcopale per le Migrazioni (CEMi) incontrerà i rappresentanti della Conferenza Episcopale del Nord Africa (CERNA) per partecipare alla solenne liturgia inaugurale dell´Assemblea Generale, visitare la Diocesi di Tangeri e il campo profughi della città.Rappresentanti della CEMi il Presidente S.E. Mons. Guerino Di Tora, Vescovo ausiliare di Roma, S.E. Mons. Massimo Camisasca, Vescovo di Reggio Emilia-Guastalla, e S.E. Mons. Domenico Cornacchia, Vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi.Arriveranno inoltre dall´Italia il Cardinal Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento e Presidente di Caritas Italiana, S.E. Mons. Domenico Mogavero, Vescovo di Mazara del Vallo, e don Giovanni De Robertis, direttore generale Migrantes.