HomeNotizieCaritas diocesane, 700 immigrati accolti

Caritas diocesane,
700 immigrati accolti

lampedusa9
Dai dati sinora raccolti e dai contatti intercorsi ai fini dell’aggiornamento dei dati stessi, Caritas Italiana osserva come emerga un’estrema fluidità nella gestione delle accoglienze e il verificarsi di alcuni fenomeni comuni a più realtà diocesane.
In particolare, numerosi migranti abbandonano le strutture messe a loro disposizione in pochissimo tempo, a volte anche nel giro di ore. Dunque il numero dei posti effettivamente attivati non corrisponde automaticamente al numero degli ospiti presenti, che varia continuamente.  
Inoltre, diverse diocesi, soprattutto al Centro – Nord, segnalano invece una richiesta di accoglienza da parte di persone che si rivolgono alle loro strutture non attraverso il c.d. canale istituzionale (prefettura – protezione civile – ente locale), ma spontaneamente. Sembra si tratti di persone allontanatesi autonomamente dai grandi centri in cui erano inizialmente ospitate/trattenute. Verso tali soggetti, variamente inquadrabili, le Caritas coinvolte stanno valutando autonomamente le specifiche situazioni.
Parallelamente, si sta riscontrando per ora soprattutto nelle regioni di frontiera del Nord, il fenomeno della dispersione sul territorio delle persone che pur avendo oltrepassato il confine italiano, tornano in Italia; volontariamente o perché respinte dai paesi di confine e cercano di nuovo una sistemazione, anche nelle strutture ove erano originariamente state accolte.
Infine, su due delle tendopoli finora allestite nel Sud Italia va segnalato che si è in una fase di verifica e di chiarimento sia sulle tipologie di persone ospitate che sull’ipotesi della loro modifica da CAI a CIE (Centri di identificazione ed espulsione), con conseguente modifica delle regole e delle modalità di accesso.
Caritas Italiana invita le Caritas diocesane che intendono segnalare situazioni specifiche a livello territoriale o desiderano ricevere ulteriori aggiornamenti e chiarimenti a contattare l’Ufficio immigrazione: immigrazione@caritasitaliana.it
20 aprile 2011

Agenda »

Sabato 16 Febbraio 2019
LUN 11
MAR 12
MER 13
GIO 14
VEN 15
SAB 16
DOM 17
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
MER 27
GIO 28
VEN 01
SAB 02
DOM 03
LUN 04
MAR 05
MER 06
GIO 07
VEN 08
SAB 09
DOM 10
LUN 11
MAR 12
Riunione del Consiglio Pastorale Nazionale durante la manifestazione Arte Sacra di Koiné di VIcenza.I pasti e i pernottamenti sono previsti presso il CUM di Verona. Gli spostamenti da Verona a Vicenza e viceversa sono previsti con navette gratuite.La partecipazione è riservata ai Membri del Consiglio
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Riunione Assemblea ALP (Verona/Vicenza, 15-16 febbraio 2019)
Riunione dell´Assemblea ALP durante la manifestazione Arte Sacra di Koiné di VIcenza.I pasti e i pernottamenti sono previsti presso il CUM di Verona. Gli spostamenti da Verona a Vicenza e viceversa sono previsti con navette gratuite.​La partecipazione è riservata ai Membri Assemblea ALP.
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Riunione Assemblea Associazione Ad Limina Petri (Vicenza, Koiné, 16-18 febbraio 2019)
Questo Ufficio Nazionale riunisce l´Assemblea dell´Associazione Ad Limina Petri per i giorni 16-18 febbraio 2019 a Vicenza, durante la manifestazione sul turismo religioso di Koiné.I pasti e i pernottamenti sono previsti presso il CUM di Verona. Gli spostamenti da Verona a Vicenza e viceversa sono previsti con navette gratuite.La partecipazione è riservata ai Membri ALP
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Koinè (Fiera internazionale del turismo religioso), Vicenza 16-18 febbraio 2019)
Durante il periodo della manifestazione Arte Sacra di Koiné di Vicenza saranno convocati sia il Consiglio Nazionale di questo ufficio sia l'Assemblea ALP. Per questi appuntamenti consultare le singole riunioni.