Francesco Montenegro

23 aprile 2018

San Giorgio
HomeFrancesco Montenegro
Salute

Come il Samaritano

Duecentocinquanta incaricati della pastorale della salute si ritrovano a Bologna per riflettere su come sta cambiando la loro missione.

09 maggio 2017

Migranti

Maternità senza frontiere

Presentata a Roma la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato 2015 (18 gennaio). Il Vescovo Montenegro richiama “la necessità per le nostre comunità di condividere il viaggio di molti migranti”: nel solo 2014 sulle coste italiane sono sbarcate 170.000 persone, il triplo di quelle giunte nel biennio precedente. All’Europa, afferma Migrantes, è richiesto “uno sforzo maggiore non per presidiare le frontiere, ma per superarle a tutela della dignità della persona umana”.

13 gennaio 2015

Italiani all'estero

Non cifre, ma prossimità

Sono 94.126 gli italiani emigrati nel corso del 2013 (+16,1% rispetto all’anno precedente), per lo più giovani settentrionali tra i 18 e i 35 anni. Il dato emerge dalla nona edizione del Rapporto italiani nel mondo della Fondazione Migrantes, presentato martedì 7 ottobre a Roma. “Alla mobilità dobbiamo accostarci con umiltà – sottolinea Mons. Francesco Montenegro –: non servono solo le statistiche e gli studi, ciò che è veramente importante è dare giusti strumenti di lavoro a chi lavora con i migranti”.

07 ottobre 2014

Migranti

Dallo scarto all’accoglienza

Mercoledì 15 gennaio si svolge a Roma la conferenza stampa di presentazione delle iniziative della Chiesa Italiana per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (19 gennaio), sul tema: “Migranti e rifugiati: verso un mondo migliore”.
“Non si può ridurre lo sviluppo alla mera crescita economica, conseguita, spesso, senza guardare alle persone più deboli e indifese – scrive Papa Francesco –. Il mondo può migliorare soltanto se si è capaci di passare da una cultura dello scarto ad una cultura dell’incontro e dell’accoglienza”.

11 gennaio 2014

Vescovi

S.E. Mons. Francesco Montenegro nuovo Arcivescovo di Agrigento

Il Papa ha nominato Arcivescovo metropolita di Agrigento S.E. Mons. Francesco Montenegro, finora Vescovo titolare di Aurusuliana e Ausiliare di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela. S.E. Mons. Francesco Montenegro è nato a Messina il 22 maggio 1946. Ha compiuto gli studi ginnasiali, liceali e quelli filosofici e teologici nel Seminario Arcivescovile "S. Pio X" di Messina. […]

23 febbraio 2008

Santa Sede

Nuovi Cardinali, due gli italiani

Nel corso dell’Angelus di domenica 4 gennaio, il Santo Padre Francesco ha annunciato i nomi dei nuovi Cardinali che nominerà nel Concistoro del 14 febbraio prossimo: sono 15, provenienti da 14 Nazioni di ogni Continente, a manifestazione dell’ “inscindibile legame fra la Chiesa di Roma e le Chiese particolari presenti nel mondo”. Fra loro Mons. Edoardo Menichelli, Arcivescovo di Ancona-Osimo e Mons. Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento.

04 gennaio 2015

Migranti

L’accoglienza chiede un nuovo alfabeto

Cent’anni fa, in seguito allo scoppio della prima guerra mondiale, Benedetto XV istituiva la Giornata dei Migranti. Domenica 19 gennaio l’appuntamento si rinnova, mentre le 23 guerre in corso generano milioni di nuovi rifugiati e profughi. “Purtroppo spesso si sostituisce alla solidarietà e alla fraternità la diffidenza e la chiusura; s’invoca la salvaguardia di una cultura per lasciare fuori dalla porta famiglie in fuga”, osserva Mons. Montenegro, che propone sette parole, che danno qualità alla nostra evangelizzazione e alla nostra democrazia”.

16 gennaio 2014

Migranti

L’indifferenza, vergogna inaccettabile

Centinaia di morti in mare di fronte all’isola dei Conigli.
Il dolore di Papa Francesco: “È una vergogna! Uniamo le nostre forze perché non si ripetano più simili tragedie”.
Tristezza e indignazione nelle parole di Mons. Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento e presidente della Commissione Episcopale delle Migrazioni, e di mons. Giancarlo Perego, direttore generale della Fondazione Migrantes.
La presentazione dell’VIII Rapporto Italiani nel Mondo, giovedì 3 ottobre, è diventata occasione di dolore e di appello contro ogni indifferenza.

03 ottobre 2013

Agenda »

Lunedì 23 Aprile 2018
LUN 23
MAR 24
MER 25
GIO 26
VEN 27
SAB 28
DOM 29
LUN 30
MAR 01
MER 02
GIO 03
VEN 04
SAB 05
DOM 06
LUN 07
MAR 08
MER 09
GIO 10
VEN 11
SAB 12
DOM 13
LUN 14
MAR 15
MER 16
GIO 17
VEN 18
SAB 19
DOM 20
LUN 21
MAR 22
Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro 3° Corso Campi Aperti - Giovani e impegno sociale
INNOVARE IL LAVORO a partire dalle buone praticheTorino, 20 - 24 aprile 2018 - Arsenale della Pace - SermigDestinatari:Tutto il mondo giovanile - seminaristi e giovani impegnati nel sociale - che hanno a cuore il bene comune e vogliono approfondire aspetti attualissimi dell’umana convivenza, in dialogo con donne e uomini che possono dare un notevole contributo di riflessione.Obiettivo:Condividere e approfondire con i giovani i risultati dell´importante appuntamento ecclesiale della 48ª Settimana Sociale dei Cattolici svoltasi a Cagliari che ha fatto del tema LAVORO l´oggetto del confronto: «Il lavoro che vogliamo: "Libero, creativo, partecipativo e solidale"».È necessario che questi incontri possano irradiare la loro positività nei territori e in particolare nei giovani che vivono la sfida del lavoro e del precariato. "In molti, davanti alla precarietà del lavoro, subentra la paura di non riuscire a trovare una soddisfacente affermazione professionale, di non veder realizzati i propri sogni. Sono timori oggi molto presenti in molti giovani, sia credenti che non credenti".  (MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO PER LA XXXIII GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTÙ 2018) Per info: 06 66398218 unpsl@chiesacattolica.it
Ufficio Nazionale per la cooperazione missionaria tra le Chiese Incontro missionari italiani in Tanzania