Notizie

20 novembre 2017

Sant'Edmondo
HomeNotizieUomini nuovi, veri custodi
Ambiente

Uomini nuovi, veri custodi

Ambiente
In occasione della X Giornata per la custodia del creato (1° settembre), sabato 5 settembre alle ore 11.00 presso il Conference Center di EXPO Milano 2015 si terrà l’incontro dal titolo “Laudato si’. Rinnovare l’umano per custodire il creato”.

Il programma prevede gli interventi di S.E. Mons. Filippo Santoro, Arcivescovo di Taranto e Presidente della Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, e di Gian Luca Galletti, Ministro dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, e a seguire le testimonianze di Simone Morandini, della Fondazione Lanza, di Pierluigi Malavasi, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, e di Fra Roberto Lanzi, della Comunità monastica di Siloe. In conclusione Mons. Fabiano Longoni, Direttore dell’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro, offrirà alcune linee di impegno.
Nel sito dell’Ufficio sono disponibili anche il Messaggio dei Vescovi italiani per la Giornata, il manifesto e il sussidio per la celebrazione, il calendario delle celebrazioni nazionali e di quelle diocesane.
L’appuntamento di sabato 5 settembre alle ore 11.00 sarà trasmesso in diretta streaming.
(www.chiesacattolica.it/lavoro)

03 settembre 2015

Agenda »

Lunedì 20 Novembre 2017
LUN 20
MAR 21
MER 22
GIO 23
VEN 24
SAB 25
DOM 26
LUN 27
MAR 28
MER 29
GIO 30
VEN 01
SAB 02
DOM 03
LUN 04
MAR 05
MER 06
GIO 07
VEN 08
SAB 09
DOM 10
LUN 11
MAR 12
MER 13
GIO 14
VEN 15
SAB 16
DOM 17
LUN 18
MAR 19
Ufficio Nazionale per la cooperazione missionaria tra le Chiese 1° modulo corso formazione Direttori CMD di recente nomina
Ufficio Nazionale per l‘ecumenismo e il dialogo interreligioso Convegno "Nel nome di colui che ci riconcilia tutti in un solo corpo (cfr. Ef 2,16)"
Il Convegno prende lo spunto ideale dal quinto centenario della Riforma del XVI secolo e si prefigge di interrogarsi su cosa può significare “riforma” nel contesto storico attuale. Il programma è frutto di un bel lavoro di riflessione e di confronto comune da parte dei rappresentanti delle varie Chiese: Chiesa cattolica, Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli, Chiesa Apostolica Armena, Diocesi di Roma del Patriarcato Copto Ortodosso, Chiesa d’Inghilterra, Diocesi Ortodossa Romena d’Italia e Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia.