Versione Accessibile | Versione Mobile | Siti segnalatiArea stampa  |  Rassegna stampa  |  Info e servizi
ricerca nel sito  
Giovedì 19 Gennaio 2017
San Bassiano
Bibbia CEI - Il testo sacro in rete
 
Liturgia del giorno
Giovedì della II settimana del tempo Ordinario (Anno dispari)
Colore liturgico: Verde
Piazza A.
olio su tavola
Lodi
19/01/2017
Cresti D.
olio su tela
Roma
18/01/2017
Bott. laziale
olio su tela
Civitavecchia - Tarquinia
17/01/2017
Quaglio G.
affresco
Bergamo
16/01/2017
Castellucci S.
affresco
Orvieto - Todi
15/01/2017
Nasini F.
olio su tela
Siena - Colle di Val D'Elsa - Montalcino
14/01/2017
    »
In evidenza
» TUTTE LE NEWS   |   » TUTTE LE INIZIATIVE   |   condividi
Si celebra dal 18 al 25 gennaio la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. “L’amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione” è il tema di quest’anno. Nel V Centenario della Riforma protestante, il materiale per la preghiera è stato preparato dalle Chiese cristiane tedesche. Anche il Card. Bagnasco, Presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa, e quello della Conferenza delle Chiese Europee, Christopher Hill, hanno pubblicato un messaggio congiunto.
“Di quale «religione» hanno bisogno i giovani per vivere in maniera consapevole nella società attuale? Oggi l’Insegnamento della religione cattolica mira alla formazione umana degli studenti, una formazione che non può dirsi completa senza essersi interrogata sulla dimensione religiosa della persona”. Lo afferma il Segretario Generale della CEI, Mons. Nunzio Galantino, presentando la quarta indagine nazionale sull’Irc, a trent’anni dalla revisione del Concordato. 
Si celebra il 17 gennaio la XXVIII Giornata per l'approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra Cattolici ed Ebrei. Per la riflessione offerta dal sussidio elaborato congiuntamente, è stato privilegiato il libro di Rut. “Una storia tanto attuale - spiegano i promotori - che ci mette a contatto con il dramma dell’emigrazione di tante donne e uomini che fuggono dai loro paesi non solo per le guerre, ma anche per la povertà e l’impossibilità di provvedere al futuro delle loro famiglie”.
È stato firmato al Viminale il Protocollo di intesa per l’apertura di nuovi corridoi umanitari che permetteranno l’arrivo in Italia, nei prossimi mesi, di 500 profughi eritrei, somali e sud-sudanesi, fuggiti dai loro Paesi per i conflitti in corso. Quattro i firmatari: la CEI e la Comunità di Sant’Egidio, come promotori; il Sottosegretario all’Interno Domenico Manzione e il Direttore delle politiche migratorie della Farnesina, Cristina Ravaglia, per lo Stato italiano.
“Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo e solidale” è il tema della prossima Settimana Sociale dei Cattolici in Italia, che si terrà a Cagliari dal 26 al 29 ottobre 2017. 
Tre gli obiettivi principali che si prefigge il Comitato scientifico e organizzatore fin dal cammino preparatorio: denunciare illegalità e sfruttamento, far conoscere le buone pratiche, costruire proposte alternative.
scegli la Regione
scegli la Diocesi
Mons. Galantino visita il Campo profughi di Zaatari, nel nord della Giordania
vie della bellezza
Educat
Inserisci i widget di chiesacattolica sul tuo sito
Le ricerche, i testi di Bibbiaedu sul tuo sito
-
05/10/2009
05/10/2009
  » Tutti i siti