HomeNotizieTre nomine per la diocesi di Roma

Tre nomine
per la diocesi di Roma

vicariato
S.E. Mons. Filippo Iannone, O.Carm., è nato a Napoli il 13 dicembre 1957. È entrato nell’Ordine dei carmelitani il 1° agosto 1976, dopo la licenza liceale. Ha fatto il noviziato presso la comunità dei Ss. Silvestro e Martino in Roma e lo studentato presso la comunità del Carmine Maggiore in Napoli.
Ha compiuto gli studi teologici alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, conseguendo il Baccalaureato in Teologia e, in seguito, alla Pontificia Università Lateranense, ottenendo il Dottorato in utroque iure.
Presso il Tribunale della Sacra Romana Rota ha ottenuto il diploma di Avvocato Rotale. Ha frequentato inoltre i corsi di specializzazione presso alcuni Dicasteri della Santa Sede. Ha emesso la Prima Professione, come carmelitano, il 1° ottobre 1977 e la Professione Solenne il 15 ottobre 1980. È stato ordinato sacerdote il 26 giugno 1982.
Nell’Ordine Carmelitano ha ricoperto gli incarichi di Economo commissariale dal 1985 al 1988; Economo nazionale dal 1988 al 1991; Consigliere commissariale dal 1988 al 1994 e Presidente della Commissione per la revisione delle Costituzioni dal 1989 al 1995.
Nell’arcidiocesi di Napoli ha svolto i seguenti uffici: Difensore del Vincolo del Tribunale regionale Campano dal 1987 al 1990; Vicario giudiziale aggiunto del Tribunale diocesano di Napoli dal 1990 al 1994; Vicario episcopale per la IV zona pastorale dal 1994 al 1996 e Pro Vicario generale dal 1996 al 2001.
È stato docente di Diritto Canonico, in qualità di Professore associato, nella Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale. Ha tenuto corsi, come Professore inviato, presso alcuni Istituti Superiori di Scienze Religiose e presso la Scuola di Specializzazione in Diritto Ecclesiastico e Canonico della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Federico II di Napoli.
Eletto alla Chiesa titolare di Nebbi e nominato Vescovo Ausiliare di Napoli il 12 aprile 2001, ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 26 maggio dello stesso anno.
Il 19 giugno 2009 è stato nominato Vescovo di Sora-Aquino-Pontecorvo.
Attualmente è membro del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica; consultore della Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica; membro del Consiglio per gli Affari giuridici e Presidente del Comitato per l’edilizia di culto della Conferenza Episcopale Italiana.
Mons. Matteo Maria Zuppi è nato a Roma, l’11 ottobre 1955.
È entrato nel Seminario di Palestrina e ha seguito i corsi di preparazione al sacerdozio all’Università Lateranense, dove ha conseguito il baccellierato in Teologia. Inoltre si è laureato in Lettere e Filosofia all’Università di Roma, con una tesi in Storia del Cristianesimo.
È stato ordinato sacerdote per la diocesi di Palestrina il 9 maggio 1981, ed incardinato a Roma il 15 novembre 1988. Nel 2006 è stato insignito del titolo di Cappellano di Sua Santità.
Incarichi pastorali più significativi da lui svolti: dal 1983: Rettore della Chiesa di S. Croce alla Lungara; dal 1995: Membro del Consiglio Presbiterale; dal 1981 al 2000: Vice Parroco di S. Maria in Trastevere; dal 2005 al 2010: Prefetto della III Prefettura di Roma; dal 2000 Assistente Ecclesiastico Generale della Comunità di Sant’Egidio.
Dal 2010 è Parroco della Parrocchia dei Ss. Simone e Giuda Taddeo a Torre Angela e dal 2011 anche Prefetto della XVII Prefettura di Roma.
Mons. Lorenzo Leuzzi  è nato a Trani, provincia di Bari e arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, il 25 settembre 1955.
Dopo gli studi liceali classici, come alunno dello Studio Teologico di Bari, ha conseguito il Baccellierato in Teologia (1979), completando, poi, la formazione al sacerdozio al Pontificio Seminario Romano Maggiore.
Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bari (1980), con specializzazione in Medicina Legale e delle Assicurazioni presso la medesima Università (1983). Ha conseguito la Licenza (1982) e il Dottorato in Teologia morale presso la Pontificia Università Gregoriana (1985), e la Licenza in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Lateranense (1983).
È stato ordinato sacerdote per la diocesi di Roma il 2 giugno 1984 dal Cardinale Ugo Poletti, nella Cattedrale di Trani.
Incarichi pastorali più significativi da lui svolti: 1973-1980: Dirigente dell’Azione Cattolica per la diocesi di Trani e per la Regione Puglia; 1984-1991: Assistente Ecclesiastico all’Università Cattolica del sacro Cuore di Roma – Facoltà di Medicina; 1991-1998: Incaricato della Pastorale Universitaria della diocesi di Roma; dal 1991: Rettore della Chiesa di san Filippo Neri all’Esquilino e Canonico onorario della Cattedrale di Trani; dal 1993: Cappellano di Sua Santità; dal 1998: Direttore dell’Ufficio per la Pastorale Universitaria del Vicariato di Roma; dal 2003: Segretario della Sezione Università della Commissione Catechesi Scuola Università del Consiglio delle Conferenze dei Vescovi d’Europa (CCEE); dal 2005: Incaricato della Commissione per l’Università della Conferenza Episcopale Laziale; dal 2010: Rettore della Chiesa di San Gregorio Nazianzeno a Montecitorio e Cappellano della Camera dei Deputati al Parlamento Italiano; dal 2011: Membro del Consiglio di Sovrintendenza della Libreria Editrice Vaticana.
Ha pubblicato diversi libri, molti dei quali sono riflessioni e commenti al Magistero del Santo Padre Benedetto XVI.
31 gennaio 2012

Agenda »

Mercoledì 20 Marzo 2019
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
MER 27
GIO 28
VEN 29
SAB 30
DOM 31
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l‘edilizia diculto Corso di formazione sul programma CEI-Immobili
La gestione del patrimonio immobiliare nelle diocesi: gli strumenti informatici, è il titolo del corso di formazione rivolto agli incaricati diocesani che si occupano di gestione del patrimonio immobiliare nelle diocesi, organizzato dall’Ufficio Nazionale per i beni culturali e l’edilizia di culto, dall’Economato e Amministrazione e dal Servizio Informatico della Conferenza Episcopale Italiana, in programma a Roma nei giorni 19-20 marzo 2019, che ha per obiettivo proporre strumenti software comuni o fortemente integrati pur avendo punti di vista ed esigenze diverse.Dopo la presentazione dello scorso 19 aprile e un periodo di test in alcune diocesi, i nuovi software per la conoscenza e la manutenzione degli immobili vengono illustrati in modo dettagliato, anche con sessioni pratiche di esercitazione, per consentire alle diocesi una immediata operatività.Oltre alla convergenza tra gli strumenti, è necessario definire alcuni criteri omogenei per la descrizione degli immobili, pur con la necessaria adattabilità alle molteplici situazioni. Specifica attenzione viene quindi riservata a tale problematica ed esigenza.Si articolerà in momenti diversi: alcuni di illustrazione di criteri generali e linee guida (in sessione plenaria); altri di esercitazione pratica (in gruppi di lavoro).Il corso si svolgerà  il 19 e 20 marzo, a Roma presso Casa La Salle (via Aurelia 472). Per partecipare è necessaria l’iscrizione con la procedura online dai siti web servizioinformatico.chiesacattolica.it o bce.chiesacattolica.itPer consentire anche esercitazioni pratiche, è previsto un numero massimo di partecipanti, per cui si prega di iscriversi tempestivamente. In caso di esaurimento posti verranno immediatamente organizzati e comunicati nuovi corsi.L’iscrizione al corso è da intendersi accettata SOLO DOPO aver ricevuto esplicita email di conferma da parte della segreteria del corso.Per info: sicei@chiesacattolica.it, tel. 06 66398333 oppure 848 580167.  
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Riunione Associazioni sportive e Tavolo JoySport (Roma-CEI, 20 marzo 2019, ore 10-13)
Questo Ufficio Nazionale riunisce le Associazioni sportive e il Tavolo JoySport per il giorno 20 marzo 2019 in CEI (Via Aurelia 468 - Roma- con parcheggio interno), dalle ore 10 alle ore 13. E´ previsto un semplice catering offerto facoltativo.Eventuali cene e pernottamenti per la sera del 19 marzo sono previsti a Casa La Salle (Via Aurelia 476).