HomeSanto del GiornoSanti Filippo e Giacomo, Apostoli

Santi Filippo e Giacomo, Apostoli

A cura di Matteo Liut

Dio ha scelto i poveri “per farli ricchi con la fede” ed “eredi del regno che ha promesso a quelli che lo amano”. A ricordarlo è san Giacomo (il Minore), apostolo, nella prima delle Lettere cattoliche contenute nel Nuovo Testamento e a lui attribuita.
Il messaggio è chiaro: là dove pare esserci abbandono e fallimento, lì si trova Dio. Messaggio profetico che fa il paio con quella richiesta di “vedere il Padre” fatta da san Filippo, l’apostolo ricordato oggi dalla liturgia assieme a Giacomo: una richiesta, quella di Filippo, a cui Gesù risponde indicando se stesso. Incontrando Cristo, tra i poveri, nelle ferite e nelle piaghe del mondo, si conosce il Padre e la fonte dell’unico vero amore.
Secondo la tradizione Filippo portò il Vangelo tra gli Sciti e i Parti. Giacomo, invece, guidò la Chiesa di Gerusalemme alla morte di Giacomo il Maggiore. 
 

Altri Santi

Santi Timoteo e Maura, sposi e martiri (III sec.); san Stanislao Kazimierczyk, sacerdote (1433-1489).