HomeSanto del GiornoSan Filippo Smaldone

San Filippo Smaldone

A cura di Matteo Liut

Ognuno ha il proprio angolo di missione: piccolo o grande che sia è da questo “angolo” che bisogna partire per realizzare a pieno la propria missione. San Filippo Smaldone partì dall'apostolato a favore dei sordi, ma la sua opera si allargò poi arrivando a tutti gli ultimi, gli emarginati, i dimenticati.
Era nato a Napoli nel 1848 e visse in uno dei momenti più turbolenti della storia della Penisola: gli anni dell'unità d'Italia. Nella sua città iniziò a prendersi cura dei sordi, venendo ordinato prete nel 1871. Ammalatosi durante una grave epidemia si affidò alla Vergine di Pompei e fu guarito. Nel 1885 partì per Lecce per fondare con don Lorenzo Apicella un istituto per sordi. Radunando alcune religiose fondò poi la Congregazione delle Suore Salesiane dei Sacri Cuori.
Smaldone morì a Lecce nel 1923; è santo dal 2006.
 

Altri Santi

Sant'Ottato, vescovo; San Gualterio, abate (VIII sec.); beato Francesco Pianzola, sacerdote (1881-1943).