HomeSanto del GiornoSan Dionigi l’Areopagita

San Dionigi l’Areopagita

A cura di Matteo Liut

Dio si è mostrato, ci ha visitati e ci ha mostrato una volta per tutte la strada da seguire, ma l’umanità, nella sua radicale testardaggine fatica ad accoglierlo.
San Dionigi l’Areopagita, invece, è l’icona di tutti coloro che intuiscono l’immensità dee messaggio del Risorto e si mettono sulle sue tracce. Secondo il capitolo 17 degli Atti degli Apostoli, egli fu tra coloro che si unirono a san Paolo dopo il discorso all’Aeropago di Atene.
In quel luogo l’Apostolo delle genti parlò a una civiltà avanzata della ragionevolezza della fede cristiana, ma quando mostrò loro la profondità del mistero divino, essi lo rifiutarono, deridendolo: ciò che gli ateniesi non potevano concepire era la risurrezione. Dionigi, invece, seppe andare oltre, ascoltando con il cuore e accogliendo quel messaggio di speranza.
La tradizione lo vuole poi primo vescovo di Atene. 
 
 

Altri Santi

San Cipriano di Tolone, vescovo (V-VI sec.); santi Ambrogio Francesco Ferro e 27 compagni, martiri (1645).