HomeNotizieQuell'abbandono che diventa redenzione

Quell'abbandono
che diventa redenzione

Crocifisso
“Dio entra nel misterium iniquitatis, se ne lascia avvolgere e gli contrappone il misterium pietatis, mistero di misericordia che raggiunge l’apice nelle parole di Gesù” – Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito -, che sanciscono “un vincolo fra Dio e l’uomo” che “nulla potrà spezzare”.
Riflettendo sul Venerdì Santo, il Card. Bagnasco invita a “fermarci di più davanti al crocifisso”, a “guardare meno abituati alla vista di tanto dolore, meno assuefatti ai nostri peccati”, a “pensare di più all’amore di Dio”.
E conclude: “Le apparenze della vita potranno dire il contrario, forse tentarci all’angoscia e al pessimismo, ma nulla sarà più come prima, perché la croce continua a svettare sul Calvario degli uomini fino alla fine del tempo; perché quelle parole sono state dette e nessuno potrà più cancellarle dalla storia”.
06 aprile 2012

Agenda »

Domenica 18 Novembre 2018
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
MER 21
GIO 22
VEN 23
SAB 24
DOM 25
LUN 26
MAR 27
MER 28
GIO 29
VEN 30
SAB 01
DOM 02
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
La Pastorale della salute si muove dentro un contesto culturale che nel corso del tempo ha cercato di trovare possibili risposte al problema della sofferenza e in modo particolare alla sofferenza innocente. Oggi come non mai questo problema sfida la ragione moderna e se spesso si preferisce spostare il problema o cercare di relativizzarlo rimane sempre una domanda aperta davanti ai grandi dramma della storia umana.Rispondendo a un´esigenza manifestata da più parti di approfondire una tematica che sta particolarmente a cuore ai diaconi permanenti, si terrà ad Assisi, dal 17 al 18 novembre 2018, il Seminario di approfondimento sui temi del diaconato nel mondo della salute.Scarica il programmaIscrizioni online
Segreteria Generale 2a Giornata dei Poveri
Il corso, che si terrà ad Assisi dal 18 al 23 novembre 2018, vuole offrire a cappellani e operatori pastorali che iniziano questo ministero o che sentono l’esigenza di un’ulteriore preparazione, alcuni elementi fondamentali di pastorale della salute.Essere accanto al malato, come «presenza e azione della Chiesa per recare la luce e la grazia del Signore a coloro che soffrono e a quanti se ne prendono cura» (cfr La pastorale della salute nella Chiesa italiana n. 19) è un compito prezioso e delicato che necessita passione e formazione.ProgrammaInformazioni logistiche