HomeNotizieQuella fede popolare, tesoro da valorizzare
Vescovi

Quella fede popolare, tesoro da valorizzare

Cassano-allo-Jonio2

Alla presenza di tutti gli Arcivescovi e i Vescovi – fra i quali Mons. Nunzio Galantino, Segretario Generale della CEI – si è riunita giovedì 17 luglio, a Paola (CS) la Conferenza Episcopale Calabra. Il confronto si è sviluppato a partire dalle “forti parole del Papa contro la ‘ndrangheta”, le quali “sono apparse ancora più profetiche in seguito ad alcuni episodi verificatisi in qualche diocesi” e che, “clamorosamente riportati dai mezzi di comunicazione, hanno causato un diffuso generale sgomento”. Il Presidente, Mons. Salvatore Nunnari, ha esortato tutti ad offrire ciascuno la propria riflessione sui problemi legati al fenomeno della mafia in Calabria e sugli atteggiamenti che le comunità ecclesiali devono manifestare di fronte a questa “disonorante piaga della società” che deturpa da fin troppo tempo la vita dei calabresi.
I Vescovi ribadiscono che “la ’ndrangheta è negazione del Vangelo”; concordano circa l’atteggiamento pastorale che la Chiesa deve conservare e promuovere nei confronti di quanti appartengono a organizzazioni mafiose”; riaffermano che “la tradizione popolare è un tesoro da custodire e valorizzare come una genuina manifestazione di fede”, per cui “eventuali incrostazioni e deviazioni, rischierebbero, se non rimosse di minarne l’autenticità”.

In allegato, il testo integrale del comunicato stampa, rilasciato al termine della riunione.

17 luglio 2014

Agenda »

Martedì 23 Luglio 2019
LUN 22
MAR 23
MER 24
GIO 25
VEN 26
SAB 27
DOM 28
LUN 29
MAR 30
MER 31
GIO 01
VEN 02
SAB 03
DOM 04
LUN 05
MAR 06
MER 07
GIO 08
VEN 09
SAB 10
DOM 11
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
Ufficio Nazionale per la cooperazione missionaria tra le Chiese Incontro Missionari Italiani in Brasile