HomeNotizie
Vescovi

Pisa, Mons. Giovanni Paolo Benotto nuovo Arcivescovo

pisa

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Pisa S.E. Mons. Giovanni Paolo Benotto, finora Vescovo di Tivoli. S.E. Mons. Giovanni Paolo Benotto è nato a S. Giuliano Terme, arcidiocesi di Pisa, il 23 settembre 1949. Ha frequentato le scuole statali fino alla maturità scientifica conseguita presso il Liceo scientifico “Ulisse Dini” di Pisa. È stato alunno del Seminario di Pisa dove ha frequentato i corsi Filosofico-Teologici.

È stato ordinato sacerdote il 28 giugno 1973, con incardinazione nell’arcidiocesi di Pisa, e vi ha svolto i seguenti incarichi: Segretario particolare dell’Arcivescovo Mons. Matteucci dal 1973 al 1980; Priore della Parrocchia di Oratoio nel Piano di Pisa dal 1980 al 1993; Direttore dell’Ufficio Liturgico diocesano e Docente di Teologia Liturgica in Seminario. Dal 1993 al 2003 è stato Vicario Generale dell’arcidiocesi e dal 1994 al 2003 Canonico della Cattedrale di Pisa.
Eletto alla Chiesa di Tivoli il 5 luglio 2003, ha ricevuto l’Ordinazione episcopale il 7 settembre del 2003.
02 Febbraio 2008

Agenda »

Sabato 02 Luglio 2022
LUN 27
MAR 28
MER 29
GIO 30
VEN 01
SAB 02
DOM 03
LUN 04
MAR 05
MER 06
GIO 07
VEN 08
SAB 09
DOM 10
LUN 11
MAR 12
MER 13
GIO 14
VEN 15
SAB 16
DOM 17
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Progetto formativo "Camici Gialli"
Corso a livello nazionale per la formazione iniziale di formatori al volontariato spirituale e relazionale nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie. Il Corso è rivolto a tutti i giovani dai 18 ai 30 anni.L´obiettivo è quello di preparare formatori nel progetto “Camici gialli”, per la promozione della presenza di giovani volontari di animazione spirituale negli ospedali sotto la guida delle cappellanie di riferimento.Scarica la scheda del progettoIscriviti online
Ufficio Catechistico Nazionale Convegno Nazionale dei Direttori UCD
Servizio Nazionale per la pastorale delle persone con disabilita‘ "Mondo Charge. Un nuovo inizio"