HomeNotiziePeriferie, fulcro della missione
Missioni

Periferie, fulcro della missione

Missio

“Alzati, va’ a Ninive la grande città” dove il Vangelo si fa incontro: questo il tema del quarto Convegno Missionario Nazionale che si svolge a Sacrofano (RM) dal 20 al 23 novembre. Il convegno, organizzato dall’Ufficio Nazionale per la cooperazione missionaria tra le Chiese, assieme alla Fondazione Missio e alla Fondazione Cum, si propone di valorizzare la ricchezza delle esperienze missionarie della Chiesa che è in Italia e rilanciare l’impegno di singoli e gruppi e comunità per la missione ad gentes, a partire dai poveri, dagli ultimi che vivono nelle periferie del mondo.
A dieci anni dal precedente convegno nazionale di Montesilvano, si è sentito il bisogno di riunire tutte le forze in campo della missionarietà italiana per fare il punto della situazione su tre pilastri dell’azione pastorale come l’animazione, la cooperazione e la formazione, per guardare avanti e rivitalizzare quel fuoco della missione che oggi dà l’impressione di essere spento, ma che in realtà è brace da ravvivare. Lo spessore del Convegno è notevole, sia per i relatori che per le tematiche che stimoleranno la riflessione degli oltre 700 partecipanti, suddivisi in numerosi laboratori da cui emergeranno spunti, stimoli, critiche, ma soprattutto indicazioni pastorali.
Ad aprire i lavori sarà S.E. Mons. Ambrogio Spreafico, Presidente della Commissione episcopale per la cooperazione missionaria tra le Chiese e l’evangelizzazione dei popoli, seguito dalla relazione della teologa Suor Antonietta Potente. Venerdì 21 novembre sarà la giornata della lettura sociologica degli scenari contemporanei con la relazione del filosofo Aluisi Tosolini, e dell’analisi antropologica dei sociologi Mauro Magatti e Chiara Giaccardi. Sabato 22 novembre si aprirà con una udienza particolare in Vaticano di papa Francesco ai partecipanti del Convegno, seguita dalla relazione teologica del peruviano Gustavo Gutierrez, membro dell’Ordine dei Frati Predicatori e docente all’Università cattolica di Lima, considerato il padre della Teologia della liberazione. Seguiranno testimonianze in sala e voci dalla missione con collegamenti web, condotti e moderati dalla giornalista Silvia Pochettino. Per ulteriori informazioni: http://www.cmsacrofano.it/.

19 Novembre 2014

Agenda »

Domenica 26 Gennaio 2020
LUN 20
MAR 21
MER 22
GIO 23
VEN 24
SAB 25
DOM 26
LUN 27
MAR 28
MER 29
GIO 30
VEN 31
SAB 01
DOM 02
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
MER 12
GIO 13
VEN 14
SAB 15
DOM 16
LUN 17
MAR 18
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Corso di formazione per diaconi permanenti in pastorale della salute
Questa formazione si fonderà su una chiara posizione teologica rispetto al sacramento dell’ordine nel grado del diaconato permanente, sull’acquisizione di una sensibilità specifica al dolore innocente e la maturazione di una risposta matura di servizio di fronte ad ogni sofferenza. Altra necessità sarà la disponibilità a riconoscere i temi attuali di bioetica che si incontrano nel ministero.Le due giornate di Assisi 2020 fanno seguito alla prima giornata sul diaconato permanente in pastorale della salute realizzata nel 2018 e ai laboratori dedicati al tema realizzati negli ultimi due Convegni nazionali di Pastorale della Salute.L’intenzione è di salire un ulteriore gradino verso la definizione di un percorso completo di formazione e inquadramento, sia iniziali che continuativi, del diaconato permanente dedicato alla pastorale della salute; ministero che è chiamato a contribuire in modo determinante -quale ministero soglia- alla Chiesa in uscita, a patto di raggiungere maggior chiarezza identitaria, prima ancora che operativa e di impegno.Programma 
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Seminario Nazionale sull‘Ospitalità Religiosa (Assisi-Domus Pacis, 24-25 gennaio 2020)
Seminario Nazionale sull´Ospitalità Religiosa (Assisi-Domus Pacis, 24-25 gennaio 2020) dal titolo: "Verso uno stile condiviso di ospitalità conviviale", organizzato da questo Ufficio Nazionale.In allegato la bozza del programma con le note logistiche e la lettera di invito