HomeNomineDon Massara Arcivescovo di Camerino-San Severino Marche

Don Massara Arcivescovo di Camerino-San Severino Marche

27 Luglio 2018

Camerino
S.E. Mons. Francesco MassaraCamerino - San Severino Marche

Il Papa ha nominato Arcivescovo dell’arcidiocesi di Camerino-San Severino Marche Don Francesco Massara, del clero della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, finora parroco della parrocchia di San Pantaleone Martire a Limbadi (VV).
Don Francesco Massara è nato a Tropea (provincia di Vibo Valenzia), in Calabria, il 1° luglio 1965. Dopo aver conseguito la licenza liceale classica presso il Liceo Pasquale Galluppi di Tropea (1983), ha intrapreso gli studi universitari di Filosofia presso La Sapienza di Roma e quelli di Biblioteconomia ed Archivistica presso l’Archivio Segreto Vaticano, conseguendo, nel 1988, il relativo Diploma. Essendo già presente a Roma per ragioni di studio, nel 1988 è entrato nel Pontificio Seminario Romano Maggiore come alunno della sua diocesi natia ed ha frequentato la Pontificia Università Lateranense, dove ha conseguito il baccellierato in Teologia (1992) e la Licenza in Dogmatica (1994).

È stato ordinato Sacerdote il 17 aprile 1993, incardinandosi nel clero di Mileto-Nicotera-Tropea.

È stato Assistente del Pontificio Seminario Romano Maggiore di Roma dal 1992 al 1995; Direttore del Centro Diocesano Vocazioni della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea dal 1995 al 1998; Parroco della parrocchia di San Nicola Vescovo a Vazzano (VV) dal 1996 al 2004; Membro del Consiglio Presbiterale diocesano dal 1996 al 1999; Membro del Consiglio pastorale Diocesano dal 1996 al 1999; Collaboratore Caritas Diocesana dal 1996 al 2003; Fondatore e Responsabile delle cooperative di lavoro diocesane dal 1997 al 2003; Responsabile dell’Ufficio Amministrativo Diocesano dal 1999 al 2003; Revisore dei Conti IDSC dal 2001 al 2004; Economo Generale del Pontificio Seminario Romano Maggiore e Segretario del Consiglio Amministrazione Associazione Missionari Imperiali dal 2006 al 2017. Dal febbraio 2017 è Parroco di San Pantaleone Martire a Limbadi (VV) e Vice-Direttore dell’Ufficio Amministrativo Diocesano; Membro del CdA della Fondazione Don Mottola e Membro eletto del Consiglio Presbiterale e Regionale.

Agenda »

Mercoledì 23 Settembre 2020
LUN 21
MAR 22
MER 23
GIO 24
VEN 25
SAB 26
DOM 27
LUN 28
MAR 29
MER 30
GIO 01
VEN 02
SAB 03
DOM 04
LUN 05
MAR 06
MER 07
GIO 08
VEN 09
SAB 10
DOM 11
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Il Direttore risponde: question time
Dando riscontro all'esigenza manifestata da diversi direttori diocesani e regionali di pastorale della salute, il Direttore dell'Ufficio Nazionale è a disposizione una volta la settimana per necessità, consigli, quesiti
Il Webinar intende fornire alle diocesi che hanno rinnovato il sito web diocesano o a chi lo sta per realizzare, un corso avanzato per la progettazione e la realizzazione del sito e esercitazioni pratiche all’utilizzo del sistema di gestione dei contenuti attraverso il CMS Wordpress adottato dal SICEI.Questo corso è utile per imparare ad approfondire l’uso di Wordpress in tutte le sue sfumature.Rivolto agli incaricati diocesani che si occupano del sito web, che hanno una buona conoscenza e sensibilità nella comunicazione online, agli incaricati diocesani che hanno già utilizzato in precedenza altri sistemi Webdiocesi.Oltre ad una buona padronanza dell’utilizzo del computer e della navigazione su Internet, per seguire con profitto il corso è richiesta una buona conoscenza dei principi di web publishing (in particolare HTML/CSS), o aver frequentato il nostro Corso Base WordPress. Richiesta una connessione internet e una webcamp – possibilmente con davanti il proprio computer collegato al sistema di gestione del proprio sito.Tutti gli aggiornamenti del servizio su http://www.webdiocesi.it/Si prega di iscriversi utilizzando la procedura ON LINE.L´iscrizione è da intendersi confermata solo dopo comunicazione, tramite mail, della Segreteria SICEI. Per informazioni: winsidi@chiesacattolica.it o tel. 848–580167 (addebito ripartito) oppure 075 9043500 (da cellulare)