HomeNotizieMateriale sanitario per quattro ospedali dello Zimbabwe
8xmille

Materiale sanitario per quattro ospedali dello Zimbabwe

Il muro 2

Ventilatori polmonari per l’assistenza respiratoria di adulti e bambini insieme a kit diagnostici e sierologici sono stati consegnati a quattro ospedali del Nord-Est dello Zimbabwe. Grazie ai fondi dell’otto per mille che i cittadini destinano alla Chiesa cattolica e stanziati dalla Cei per aiutare i Paesi poveri durante la pandemia, le strutture sanitarie missionarie Saint Albert, Mary Mount, Chitsungo e Saint Rupert’s potranno contrastare la diffusione del coronavirus in un territorio poverissimo, abitato da 430 mila persone. Gli ospedali si trovano tutti nella diocesi di Chinoyi, in distretti a vocazione agricola e pastorale.

Alla consegna del materiale e della strumentazione sanitaria in Zimbabwe si aggiunge poi l’arrivo di un’ambulanza per l’ospedale di Bor, piccolo villaggio alle porte di Bissau, in Guinea-Bissau. Si tratta di un mezzo attrezzato per affrontare le strade dissestate e dunque raggiungere i villaggi più lontani.

15 Settembre 2020

Agenda »

Sabato 17 Aprile 2021
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
MER 21
GIO 22
VEN 23
SAB 24
DOM 25
LUN 26
MAR 27
MER 28
GIO 29
VEN 30
SAB 01
DOM 02
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
Commissione Episcopale per il servizio della carità e della salute Custodire le nostre terre. Salute, ambiente, lavoro
A sei anni dalla pubblicazione dell’enciclica Laudato sii (24 maggio 2015) è opportuno verificare lo stato di accoglienza e comprensione del documento, per riflettere insieme sull’impatto della mancata Cura del creato sulla salute della popolazione, sull’ambiente e sulle dinamiche sociali e lavorative. Il Convegno sarà trasmesso online sul canale YouTube dell´Ufficio Nazionale per la pastorale della salute.Scarica il Programma del Convegno
Servizio Nazionale per la pastorale delle persone con disabilita‘ Incontro accessibilità luoghi di culto e santuari con Uff. Sport turismo e tempo libero