HomeNotizieL'unità nazionale: memoria condivisa, futuro da condividere

L'unità nazionale: memoria condivisa, futuro da condividere

genova
Si è aperto con il saluto di S.Em.za Card. Angelo Bagnasco il 3 maggio a Genova, presso la Sala Quadrivium (piazza Santa Marta, 2) il Seminario di studio in preparazione alla XLVI Settimana Sociale dei Cattolici Italiani di Reggio Calabria (14-17 ottobre 2010) dal titolo: “L’unità nazionale: memoria condivisa futuro da condividere”. L’incontro è promosso dal Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali dei cattolici italiani, ed è stato introdotto da S.E. Mons. Arrigo Miglio, Vescovo di Ivrea e Presidente del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali dei cattolici italiani.
“L’iniziativa di Genova è maturata dall’incontro di due percorsi – spiegano gli organizzatori -: da un lato la preparazione della XLVI Settimana Sociale dei Cattolici Italiani, dall’altro l’approssimarsi del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Mentre maturava l’idea che, tanto per il recente cammino ecclesiale centrato sulla speranza cristiana e sul richiamo alla responsabilità per il bene comune, l’appuntamento dell’Ottobre 2010 doveva avere a tema l’impegno concreto dei cattolici italiani nel reagire alle difficoltà di questi ultimi anni e quello ad immaginare e perseguire un futuro per la comunità nazionale, diveniva evidente che proprio questo sforzo esprimeva bene la partecipazione dei credenti e della Chiesa al confronto civile che doveva preparare e qualificare l’anniversario ormai prossimo”. Al Seminario di studio è intervenuto Gianpaolo Romanato, professore di Storia contemporanea all’università di Padova su “La questione cattolica nell’Italia che cambia” mentre “Una Costituzione vitale. Un contributo esemplare di cattolici al bene comune” è stato il titolo dell’intervento del Prof. Giuseppe Dalla Torre, Rettore della Lumsa. Ha moderato il dibattito il Dott. Edoardo Patriarca, Segretario del Comitato scientifico e organizzatore delle settimane sociali. Il momento di studio si è concluso con l’intervento di Padre Mauro De Gioia, Responsabile diocesano per il progetto culturale di Genova, e con il Prof. Luca Diotallevi, Vice presidente del Comitato scientifico e organizzatore delle settimane sociali. Il seminario di studio ha visto la presenza di S.E. Mons. Mariano Crociata, Segretario Generale della CEI e dei presidenti delle conferenze episcopali regionali a significare anche visibilmente l’unità del Paese attraverso la singola ricchezza dei diversi contesti regionali. Interventi e relazioni sono disponibili nel sito internet www.settimanesociali.it
 
29 aprile 2010

Agenda »

Martedì 19 Marzo 2019
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
MER 27
GIO 28
VEN 29
SAB 30
DOM 31
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l‘edilizia diculto Corso CEI-AR
Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l‘edilizia diculto Corso di formazione sul programma CEI-Immobili
La gestione del patrimonio immobiliare nelle diocesi: gli strumenti informatici, è il titolo del corso di formazione rivolto agli incaricati diocesani che si occupano di gestione del patrimonio immobiliare nelle diocesi, organizzato dall’Ufficio Nazionale per i beni culturali e l’edilizia di culto, dall’Economato e Amministrazione e dal Servizio Informatico della Conferenza Episcopale Italiana, in programma a Roma nei giorni 19-20 marzo 2019, che ha per obiettivo proporre strumenti software comuni o fortemente integrati pur avendo punti di vista ed esigenze diverse.Dopo la presentazione dello scorso 19 aprile e un periodo di test in alcune diocesi, i nuovi software per la conoscenza e la manutenzione degli immobili vengono illustrati in modo dettagliato, anche con sessioni pratiche di esercitazione, per consentire alle diocesi una immediata operatività.Oltre alla convergenza tra gli strumenti, è necessario definire alcuni criteri omogenei per la descrizione degli immobili, pur con la necessaria adattabilità alle molteplici situazioni. Specifica attenzione viene quindi riservata a tale problematica ed esigenza.Si articolerà in momenti diversi: alcuni di illustrazione di criteri generali e linee guida (in sessione plenaria); altri di esercitazione pratica (in gruppi di lavoro).Il corso si svolgerà  il 19 e 20 marzo, a Roma presso Casa La Salle (via Aurelia 472). Per partecipare è necessaria l’iscrizione con la procedura online dai siti web servizioinformatico.chiesacattolica.it o bce.chiesacattolica.itPer consentire anche esercitazioni pratiche, è previsto un numero massimo di partecipanti, per cui si prega di iscriversi tempestivamente. In caso di esaurimento posti verranno immediatamente organizzati e comunicati nuovi corsi.L’iscrizione al corso è da intendersi accettata SOLO DOPO aver ricevuto esplicita email di conferma da parte della segreteria del corso.Per info: sicei@chiesacattolica.it, tel. 06 66398333 oppure 848 580167.