HomeNotizieLuci di speranza per la famiglia ferita

Luci di speranza
per la famiglia ferita

coppia5
“Le famiglie separate richiedono sempre più un sapiente accompagnamento – spiega don Paolo Gentili, direttore dell’Ufficio Nazionale per la pastorale della famiglia – che sappia coniugare, come ci ha indicato più volte il Santo Padre Benedetto XVI, verità e carità”.
Il Convegno – Luci di speranza per la famiglia ferita – nasce sulla scia di altri due: il primo, Roma nel 1999 su Matrimoni in difficoltà: quale accoglienza e cura pastorale?; quindi quello di Paestum del 2006 su Disagio e crisi di coppia: fallimento o speranza di novità?
In entrambi i casi si rifletteva, in modo particolare, sulle situazioni di crisi di coppia, mentre a Salsomaggiore l’attenzione è orientata sulla presenza, nella Chiesa, delle persone che vivono la separazione e di quelle che hanno instaurato una nuova unione.
L’intenzione – spiegano gli organizzatori – è di mettere al centro la comunità cristiana, nel suo compito specifico, scandito dai titoli delle quattro aree tematiche dei Laboratori, che potrebbero risultare tappe di un cammino da compiere nelle parrocchie e nelle varie realtà ecclesiali: accogliere, discernere, accompagnare ed educare.
Si tratta di un itinerario possibile nella luce di speranza offerta da Cristo crocifisso e risorto – affermano – che permette, come nel caso della Samaritana del Vangelo, di trasformare una vita distrutta in vita buona.
I Laboratori si concluderanno con una Tavola Rotonda con alcuni esperti, che muoveranno dalle domande emerse dal confronto.
Inoltre, le relazioni fondamentali, attraverso un armonico intreccio di competenze di alto rilievo, di tipo teologico, antropologico, biblico e psicologico, costituiranno un intenso momento di formazione.
Il tutto sarà arricchito da esperienze già in atto di accompagnamento dei separati e soprattutto verso i figli delle famiglie spezzate, oltre a uno sguardo di speranza offertoci da una esperienza ecclesiale particolarmente accogliente. L’equipe di Animatema di famiglia, con competenza e laboriosità, provvederà, nell’animazione di
quei giorni, a tradurre per i figli degli sposi partecipanti, nelle varie fasce di età, le stesse tematiche affrontate dagli adulti.
Il Convegno punta anche ad aiutare ad evitare inopportune confusioni nell’approccio con le famiglie che vivono la separazione, o che sono passate per il divorzio, mostrando con chiarezza il volto luminoso della “Chiesa Maestra e Madre per i coniugi in difficoltà” (Familiaris Consortio 33).
21 giugno 2011

Agenda »

Venerdì 18 Gennaio 2019
LUN 14
MAR 15
MER 16
GIO 17
VEN 18
SAB 19
DOM 20
LUN 21
MAR 22
MER 23
GIO 24
VEN 25
SAB 26
DOM 27
LUN 28
MAR 29
MER 30
GIO 31
VEN 01
SAB 02
DOM 03
LUN 04
MAR 05
MER 06
GIO 07
VEN 08
SAB 09
DOM 10
LUN 11
MAR 12
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Simposio "Euro Mediterraneo sul Turismo Religioso" (Assisi, 18-19 gennaio 2019)
Questo Ufficio Nazionale promuove il simposio sul Turismo religioso Euro-Mediterraneo in tre sessioni che si terranno nel corso del 2019 per riflettere, confrontarsi ed elaborare progetti operativi sul tema “Verso un’identità del Turismo religioso”.Tale metodologia di lavoro è stata pensata nell’ambito dell’Osserva-Laboratorio per il Turismo Religioso-culturale Euro-Mediterraneo (OLTREM), che nasce allo scopo di coordinare e supportare azioni nel campo del Turismo religioso.Il primo degli incontri, declinato sui concetti di Bellezza e Stupore e strutturato secondo la metodologia del simposio, si terrà ad Assisi il 18 e 19 gennaio 2019.La partecipazione è su invito personaleIn allegato il Programma con le Note logistiche per la partecipazione