HomeNotizieL’ospedale di Turalei non chiuderà
8xmille

L’ospedale di Turalei non chiuderà

Turalei

La Presidenza della Cei ha stanziato un contributo di emergenza di 243.000 euro per l’Ospedale “Madre Teresa” di Turalei, nel Sud Sudan, una struttura che serve una popolazione di oltre 300.000 persone, alla quale il sistema sanitario del Paese, flagellato da guerra civile e crisi economica, ha inopinatamente tagliato i fondi.
Il contributo, erogato grazie all’8xmille, manterrà operativo il nosocomio per i prossimi 6 mesi, permettendo alla diocesi di El Obeid e al “Comitato Collaborazione Medica” di lavorare per ripristinare i finanziamenti necessari.
“Solo nel 2015 – spiegano dalla ong torinese – l’Ospedale Madre Teresa ha realizzato 50.800 visite ambulatoriali (di cui 15.000 bambini sotto i 5 anni), 25.000 test di laboratorio, 1.200 operazioni chirurgiche, 530 parti assistiti da personale qualificato e 41 tagli cesarei”.

Per saperne di più…

02 marzo 2016

Agenda »

Sabato 17 Novembre 2018
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
MER 21
GIO 22
VEN 23
SAB 24
DOM 25
LUN 26
MAR 27
MER 28
GIO 29
VEN 30
SAB 01
DOM 02
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
La Pastorale della salute si muove dentro un contesto culturale che nel corso del tempo ha cercato di trovare possibili risposte al problema della sofferenza e in modo particolare alla sofferenza innocente. Oggi come non mai questo problema sfida la ragione moderna e se spesso si preferisce spostare il problema o cercare di relativizzarlo rimane sempre una domanda aperta davanti ai grandi dramma della storia umana.Rispondendo a un´esigenza manifestata da più parti di approfondire una tematica che sta particolarmente a cuore ai diaconi permanenti, si terrà ad Assisi, dal 17 al 18 novembre 2018, il Seminario di approfondimento sui temi del diaconato nel mondo della salute.Scarica il programmaIscrizioni online